Loading...

Come preparare le polpette per il bambino: la ricetta completa

polpette bambinoLe polpette sono un modo molto sfizioso di preparare la carne per i  bambini, di solito sempre restii a consumarla. Prepararla in questo modo rende la masticazione più semplice e il sapore è decisamente più invitante.

Oggi li prepareremo in bianco, “alla genovese” come viene spesso chiamato il modo di cucinare la carne in umido con vari tipi di verdure.

Con questa tecnica le polpette saranno cotte in modo leggero e quindi  saranno adatte ad essere digerite con facilità anche da un bambino in tenera età.

Ingredienti

  • 200 g di carne macinata di manzo magra;
  • 1 fetta di pane raffermo;
  • 30 g di parmigiano reggiano grattugiato;
  • 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva;
  • 1 pizzico di sale;
  • 1/2 carota;
  • 1 pezzetto di cipolla;
  • 1 pezzetto di sedano;
  • 1 uovo.

Preparazione

In una terrina disponiamo la carne macinata a cui aggiungeremo la mollica di pane sbriciolata, un pizzico di sale, il parmigiano grattugiato, un cucchiaino di olio extravergine di oliva e l’uovo. Mescoliamo per bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto ben amalgamato e morbido.

Sminuzziamo la cipolla e mettiamola dentro una pentola. Puliamo la carota e tagliamola in pezzi molto piccoli, infine sfiliamo il sedano e tritiamolo come la carota, poi aggiungiamoli nella pentola dove abbiamo messo la cipolla

Versiamo anche due bicchieri di acqua, un pizzico di sale, l’altro cucchiaino di olio e mettiamoli a bollire a fiamma moderata. Intanto prepariamo le polpettine disponendo un piccolo quantitativo di carne sulle mani bagnate per rendere la preparazione più veloce.

Una volta che l’acqua con le verdure inizia a bollire, lasciamo scendere le piccole polpette dentro la pentola, copriamola e lasciamole cuocere per circa 30 minuti. Il liquido di cottura deve rimanere morbido e non troppo asciutto.

Ora scoliamo le polpette e adagiamole su un piatto. Prendiamo un mixer ad immersione e frulliamo il sughetto fino a quando non avremo ottenuto una crema liscia e senza pezzetti. Serviamo le polpettine cosparse del liquido di cottura. Con l’intingolo potremmo anche condire la pastina del bambino aggiungendo una piccola manciata di parmigiano grattugiato.

Possiamo conservare le polpette in frigorifero dentro un contenitore a chiusura ermetica fino al giorno successivo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons