Loading...

Spazzolino elettrico per bimbi: va bene?

L’igiene orale è molto importante e lo è ancor di più nei bambini. Il motivo è abbastanza ovvio: le sane e buone abitudini vanno apprese sin da subito. In più la dentatura dei bambini richiede cure quanto quella di un adulto.

In merito a come curare l’igiene orale dei più piccoli, molte mamme e molti papà si chiedono se sia il caso di utilizzare lo spazzolino elettrico o se ci siano delle controindicazioni a riguardo.

Con questo articolo cercheremo di rispondere a questi dubbi facendo riferimento a quello che i dentisti normalmente consigliano di fare. Continua a leggere.

Spazzolino elettrico: sì o no?

Secondo la maggior parte dei dentisti lo spazzolino elettrico è uno strumento molto utile per l’igiene orale dei bambini. Uno dei vantaggi principali è che permette di rimuovere la placca in modo più efficace rispetto a uno manuale.

In più gli spazzolini elettrici sono dotati di tecnologie che migliorano la qualità dell’igiene, come testine rotanti e oscillanti, timer, sensori che segnalano una pressione eccessiva.

Con uno spazzolino elettrico adatto alla loro età i bambini imparano a spazzolarsi i denti in modo divertente, non vedendo l’operazione come qualcosa di noioso, e quindi da evitare, o da fare il più rapidamente possibile.

Modalità di utilizzo dello spazzolino elettrico

I dentisti si raccomandano di non usare lo spazzolino elettrico prima dei 3 anni di età. La modalità di spazzolamento dei dispositivi elettrici, infatti, non è ancora adatta alla dentatura dei bambini. Questi ultimi poi sono troppo piccoli per maneggiare correttamente uno strumento simile.

A partire dai 3 anni sarà possibile comprare al bambino il suo primo spazzolino elettrico. I genitori (o il dentista) avranno il compito di insegnargli ad utilizzarlo correttamente: da come impugnarlo a come passarlo per bene sui denti. In ogni caso lo spazzolino andrà utilizzato sempre sotto la supervisione di un adulto.

Per i bambini, così come per gli adulti, la regola è quella di pulire i denti 2 volte al giorno, spazzolando ogni dente per circa 5 secondi – per un totale di 2 minuti – stando attenti a non esercitare troppa pressione. Il rischio è quello di intaccare lo smalto dei denti e/o le gengive.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons