Loading...

Guida al ciuccio: quale scegliere in base ai mesi (Seconda Parte)

Come detto nella prima parte dell’articolo, il ciuccio, se usato correttamente, rappresenta un prezioso alleato. Nei momenti in cui il bambino piange, infatti, lo aiuterà a calmarsi e a sentirsi confortato.

Ne esistono vari modelli di materiale e design diversi. Questa ampia gamma di scelta permette ai neo-genitori di trovare quello più adatto al proprio bambino.

E’ bene ricordare di non introdurre il ciuccio prima della 15° settimana per consentire prima un buon avvio dell’allattamento al seno.

Scelta del materiale: silicone o caucciù?

Anche se in commercio se ne trovano tantissimi, i ciucci non sono tutti uguali. Oltre che nella forma e nel materiale, esistono ciucci anche in base all’età. Vengono prodotti per rispondere alle diverse esigenze del bambino durante il suo sviluppo.

Il ciuccio in silicone anche in seguito a svariati lavaggi e sterilizzazioni, non subisce deformazioni. Questo aspetto lo rende quindi molto resistente. Inoltre, non assorbe sapori e odori.

Anche il ciuccio in caucciù è molto resistente ai morsi e alle incisioni e in più viene percepito morbido.

Il lattice dei ciucci in caucciù, però, può provocare reazioni allergiche a differenza di quello in silicone. Per tutti questi aspetti e caratteristiche, ciucci e tettarelle in silicone sono da preferire dai 0 ai 6 mesi. È sempre bene bollire il ciuccio prima del primo utilizzo.

Scegliere la forma adatta

I criteri con i quali vengono progettati sono: garantire confort e sicurezza e limitare l’impatto su denti e palato. Per questo è fondamentale che la forma del ciuccio sia più anatomica possibile. Oppure si può optare direttamente per i ciucci ortodontici.

Solitamente la scelta della forma del ciuccio dipende da cosa piace di più al piccolo. Se la sagoma sarà liscia, a goccia o a ciliegia dipenderà da cosa preferirà il neonato. I ciucci per i bambini da 0 ai 6 mesi sono piccoli e leggeri, disegnati per riprodurre il movimento di suzione.

I ciucci per i bambini dai 6 ai 18 mesi vengono progettati più per una funzione di rilassamento. Spesso, infatti, vengono strutturati in modo che il bambino possa impugnarli direttamente con le proprie manine. Quelli per i bambini dai 18 ai 36 mesi sono più stretti e piatti e lasciano più spazio nella bocca.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons