Loading...

Utero ingrossato: quali sono le cause?

L’utero può ingrossarsi a causa di circostanze patologiche e non. Tra le cause patologiche ci sono i fibromi uterini e i tumori mentre tra le cause non patologiche si trovano la gravidanza e la perimenopausa.

Che significa utero ingrossato?

Un utero ingrossato è quell’utero che, per diverse ragioni, si espande oltre le sue dimensioni normali. A volte si scopre casualmente durante degli esami di routine e, se l’origine del problema non è una condizione patologica seria, non deve causare particolari timori.

L’utero di una donna misura circa dai 2,5 ai 4 cm in larghezza, circa 7 centimetri in lunghezza ed è di circa 2,5 cm di spessore. Un utero normale è grande quasi quanto un pugno chiuso.

Cause e sintomi di utero ingrossato

L’utero si può ingrossare per cause patologiche e non patologiche. Tra le cause non patologiche troviamo lo stato di gravidanza e la perimenopausa mentre tra le cause patologiche troviamo i fibromi uterini, il tumore dell’endometrio, l’adenomiosi e il tumore della cervice uterina.

La gravidanza porta ad un naturale ingrossamento dell’utero per far spazio al feto che si forma ed è una condizione del tutto normale. La perimenopausa invece può causare ingrossamento dell’utero per i cambiamenti ormonali.

I fibromi uterini sono masse fibrose in genere benigne e sono molto comuni, dato che colpiscono circa l’80% delle donne oltre il 50esimo anno di età.

Il fibroma uterino di grandi dimensioni o i fibromi multipli possono provocare l’utero ingrossato. Anche i tumori dell’endometrio e della cervice e possono causare ingrossamento dell’utero a causa di masse.

Mentre l’adenomiosi porta ad una formazione anomala di tessuto endometriale nell’utero.

Per capire quale sia la causa dell’utero ingrossato bisogna fare degli esami specifici. A seguito degli esami il medico valuterà il tipo di terapia necessaria per risolvere il problema. I sintomi dell’utero ingrossato possono essere:

  • Stitichezza;
  • Perdite;
  • Mal di schiena;
  • Senso di gonfiore e pesantezza;
  • Minzione frequente;
  • Dolore durante i rapporti.

Ricorda che la nostra guida ha solo scopo informativo e che non si sostituisce in nessun modo al parere del tuo medico di fiducia. Se pensi di avere i sintomi dell’utero ingrossato, contatta il tuo medico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons