Loading...

5 modi per farsi obbedire di più dal proprio bambino

farsi ascoltare dal proprio bambinoQuando il proprio figlio insiste con i capricci è difficile per una donna non cadere in scenate isteriche o, ancor peggio, cedere alle richieste per il quieto vivere.

Come bisogna comportarsi per farsi obbedire sempre dal proprio bambino?

Proponiamo 5 suggerimenti da applicare nella quotidianità.

1. Autorità del genitore

Molti genitori temono di dire no al proprio figlio, in quanto hanno paura di ferire i sentimenti del piccolo e di essere odiati.

Non c’è niente di più sbagliato. Il bambini devono capire che è il genitore che detta le regole e che quindi va ascoltato sempre.

Cercare di fare squadra con il proprio partner, in modo da evitare le classiche situazioni in cui il bambino si vede negata una cosa da un genitore e corra dall’altro per ottenerla.

2. Coerenza

La coerenza è alla base dell’educazione, quindi cercare di esserlo sempre: nelle promesse che si fanno e sopratutto nelle regole che si stabiliscono in casa.

3. Mantenere la calma

Tutti i bambini fanno i capricci ed è compito del genitore intervenire per porre fine a queste situazioni.

Strillare dietro al proprio figlio per ottenere le cose non è mai un buon metodo, in quanto l’esempio che si dà è che alzare la voce permette di ottenere le cose. Quindi se un bambino urla e piange ed un genitore interviene gridandogli contro a sua volta l’effetto che otterrà sarà l’opposto.

Cercare di mantenere la calma e prendere il bambino guardandolo negli occhi e spiegargli perchè gli è negato ciò per cui fa i capricci.

4. Valorizzare il proprio bambino

Se un bambino segue diligentemente le regole di casa e si comporta sempre bene cercare di valorizzarlo, magari premiandolo, in modo che venga incoraggiato a continuare su questa via.

5. Essere un buon esempio

I figli seguono l’esempio dei genitori, pertanto sono loro i primi che devono seguire le regole imposte in casa, senza eccezioni.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons