Loading...

6 consigli per la sicurezza della culla del tuo bambino

culla sicura per neonatoOgni giorno in Italia circa 10 bambini subiscono infortuni causati dalla culla in cui dormono. Si, si tratta di qualcosa che potrebbe terrorizzare anche la più tranquilla delle mamme.

Ma niente paura, ci pensiamo noi a darvi tutti i consigli di cui avete bisogno. Sei passi per dormire sonni tranquilli e per farli dormire anche al vostro bebè.

1. Ante fisse

Non comprate culle con ante rimovibili. Meglio quelle con le ante fisse, che sono le uniche permesse dall’UE, anche se qualche negoziante potrebbe provare a fare il furbo.

Le ante potrebbero infatti scivolare, cadendo pericolosamente sul vostro bebè inerme.

2. Il materassino della grandezza giusta

Inserite il materassino. Se c’è spazio tra il materassino e la culla, cambiate materassino. Ogni culla ha una misura specifica, e dovrete trovare il materassino giusto per il giaciglio del vostro piccolo.

3. Solo il materassino e niente altro

Potrebbe sembrare troppo spoglio, ma il giaciglio del vostro bebè non deve contenere peluches, cuscini, giochi soffici. Se volete mettere una copertina, meglio trovare un sacco a pelo da bambini.

4. No ai giochi sospesi

Appena il vostro bambino sarà in grado di mettersi a carponi, rimuovete tutti i giochi sospesi. La voglia di raggiungerli per prenderli sarà tanta e istigherà il vostro piccolo ad arrampicarsi pericolosamente sulle ante della culla. Per questo motivo rimuoveteli. E’ un posto dove si dorme, e di stimoli non ne servono

5. Muovete il vostro monitor

Anche il monitor può istigare il bambino ad alzarsi e a prenderlo. Il microfono è in genere potente, quindi può rimanere a 2 metri dalla culla senza alcun tipo di problema. Inoltre i cavi sono pericolosissimi, quindi teneteli a debita distanza.

1. No ai “posizionatori”

Anche nel nostro paese sono arrivati i posizionatori. Si tratta di gingilli in grado di far rimanere il vostro bambino sulla schiena mentre dorme. In America hanno causato 13 morti in 20 anni, saranno pochi, ma perché rischiare?

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons