Loading...

Adolescenti e ribellione: la guida

adolescenti e ribellione

Stai affrontando l’adolescenza dei tuoi figli e ti trovi nel pieno di una crisi? Sappi che tutti i genitori ci sono passati e che è possibile uscirne tutti sani e salvi con qualche trucchetto e con tanta, tantissima pazienza.

Il tema adolescenti e ribellione fa tremare tutte le mamme, tutti i papà e anche tutti gli adolescenti che si trovano ad affrontare cambiamenti che sembrano non finire mai.

Come si fronteggia la ribellione adolescenziale e come si riesce a sopravvivere? Lo vediamo insieme nella nostra guida di oggi.

La ribellione è normale

Sembra strano, ma è vero. È normale che un adolescente si ribelli. Quando si sta crescendo non si desidera altro che affermare la propria personalità per percepirsi come individui a sé stanti rispetto alla famiglia.

Nel processo di crescita si tratta di una fase normale e ostacolare i figli o sgridarli in modo eccessivo crea solo traumi, litigi inutili e acuisce i problemi. Per fronteggiare la ribellione è meglio parlarne.

Il dialogo riesce ad aiutare i giovani a gestire meglio il disagio e parlare con calma è decisamente meglio che urlarsi contro cattiverie che magari nemmeno si pensano davvero.

A volte capita di perdere la pazienza e di esagerare, ma non fa bene a nessuno, meglio sedersi con calma e parlare dei problemi, anche dieci o cento volte. Essere calmi, disponibili e parlare in modo chiaro è importante.

Spesso i ragazzi hanno solo bisogno di esprimere paure e preoccupazioni e la ribellione può essere anche un modo per sfogarsi. Ricordi quando anche tu eri adolescente?

Chissà quante volte hai bisticciato con i tuoi, magari aspramente, per convincerli a farti fare qualcosa. Beh, i figli provano le stesse sensazioni per cui un po’ di empatia non guasterebbe.

Prova a parlare con calma con i tuoi figli, impara ad ascoltare e a risolvere i problemi insieme ed evita le tensioni. Vedrai che andrà tutto bene e sarete più sereni.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2023 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons