Loading...

Alfa-fetoproteina: quali sono i valori normali?

alfafetoproteinaL’alfa-fetoproteina è una sostanza glicoproteica simile all’albumina, importante soprattutto per il feto e sintetizzata dal fegato. I livelli di alfa-fetoproteina iniziano a scendere e a stabilizzarsi dopo la nascita del bimbo e soprattutto nell’età adulta. Dopo i due anni di età raggiungono i valori tipici degli adulti, ovvero meno di 5 o 10 ng/mL. Se una donna sta aspettando un bambino, i valori dell’alfa-fetoproteina aumentano.
Tenere sotto controllo l’alfa-fetoproteina in età adulta può servire a individuare alcuni tipi di tumore. In generale fare un esame dell’alfa-fetoproteina non può considerarsi una diagnosi di tumore, l’esame è soprattutto un controllo che monitora l’evolversi del tumore nel corso del tempo e che ne controlla lo stato durante le terapie. Il valore dell’alfa-fetoproteina è uno dei più importanti indicatori del tumore al fegato. Se i valori di alfa-fetoproteina superano i 500 ng/mL potrebbe essere indice di tumore al fegato. Di certo in caso di alfa-fetoproteina alta c’è bisogno di rivolgersi ad un medico per chiedere ulteriori esami. Se i vostri valori escono un po’ fuori dalla norma e avete in famiglia casi di tumore al fegato, tenetevi sotto controllo per scongiurare la comparsa di un tumore.

Alfa-fetoproteina alta e bassa

I tumori del fegato, dello stomaco, del colon o tumori del sangue possono provocare un innalzamento dei valori dell’alfa-fetoproteina. Anche alcuni tipi di epatite possono alzare i valori. Come abbiamo già accennato in precedenza, anche una  gravidanza in corso aumenta i livelli di alfa-fetoproteina. Nel caso in cui i valori siano troppo alti persino per una gravidanza, potrebbero essere indice di un problema del feto. In caso di valori molto alti, monitorate il vostro bambino.

Nel caso in cui l’alfa-fetoproteina si abbassasse troppo in gravidanza, potrebbe essere spia di un aborto avvenuto o di alcuni problemi al feto. Solitamente se il feto è affetto da sindrome di Down, i valori dell’alfa-fetoproteina risultano molto bassi rispetto alla norma. I valori vanno comunque calcolati in base al momento della gravidanza. Ogni periodo ha valori di riferimento diversi, quindi non allarmatevi subito. Chiedete al vostro medico! Ad esempio i valori sono molto alti fino alla trentesima settimana circa, poi iniziano a diminuire. È sempre opportuno fare un’ecografia per monitorare il feto e accertarne lo stato di salute.
Se siete affetti da diabete la vostra alfa-fetoproteina probabilmente presenterà valori al di fuori della norma. In qualsiasi caso se i vostri valori di alfa-fetoproteina non sono normali, chiedete informazioni ad un medico. Saprà prescrivervi tutti gli ulteriori esami da fare per scongiurare malattie o tumori.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons