Loading...

Alito cattivo in gravidanza: cause e rimedi

alitosi gravidanzaQuando comincia una gravidanza, dobbiamo subito abituarci a fare i conti con tanti cambiamenti del nostro corpo, alcuni dei quali davvero poco piacevoli.

Uno di questi, purtroppo, è l’alito cattivo, una sorta di costante della gestazione con il quale sia noi, sia purtroppo chi ci sta vicino si è costretti a fare i conti.

Quali sono le cause? E quali sono dei possibili rimedi? Vediamolo insieme.

Un problema davvero molto comune

Prima di iniziare, è bene ricordare a tutte che l’alitosi durante la gravidanza è un fenomeno estremamente comune, che colpisce praticamente tutte le donne che si trovano ad affrontare una gestazione. Mal comune, dicono, mezzo gaudio. E soprattutto ricordatevi di essere in un momento molto importante della vostra vita, durante il quale sono pronti a perdonarvi praticamente tutto, anche un alito non esattamente al top.

Quali sono le cause?

Le cause sono in genere da ricondurre ai problemi che colpiscono le gengive delle gestanti. La circolazione sanguigna si fa più lenta e questo porta spesso ad infezioni (anche se leggere) e infiammazioni. Il tutto si traduce, purtroppo, in un aumento della popolazione batterica della bocca, che può rendere il nostro alito decisamente pesante.

In aggiunta, il rallentato processo digestivo (a causa dei cambiamenti ormonali nel nostro corpo), può far aumentare la produzione di acidi gastrici e, di conseguenza, può anche portare ad un peggioramento dell’alito.

Ma si può fare qualcosa?

Contro quelle che sono le cause dell’alitosi durante la gravidanza non si può fare poi molto. Si tratta di cause fisiologiche che sono aldilà delle possibilità di intervento e che dunque devono essere semplicemente… sopportate.

Per migliorare il nostro alito però possiamo mettere in pratica qualche consiglio, che ci aiuterà quanto meno ad avere un fiato più sopportabile:

  • Serve un’impeccabile igiene orale, anche se senza esagerare. Bisogna scegliere un dentifricio non troppo aggressivo e un collutorio non alcolico. Meglio scegliere una cosa di concerto con il proprio ginecologo.
  • Si può masticare un chiodo di garofano quando ci sentiamo con l’alito particolarmente pesante.
  • Allo stesso tempo anche il trucco del chicco di caffè può sicuramente funzionare. Mastichiamo un chicco di caffè e poi beviamo un bicchiere d’acqua, per un alito più fresco e più pulito.

Per il resto, non c’è poi purtroppo molto da fare. Il tutto comunque scomparirà dopo il parto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons