Loading...

Allattamento e stanchezza: una guida completa

Allattamento e stanchezza: cosa fare?Durante l’allattamento, molte donne accusano una stanchezza non solo mentale, ma anche, e soprattutto, fisica.

Questa stanchezza non è dovuta soltanto ai 9 mesi trascorsi in compagnia del pancione o al parto che è appena avvenuto, ma anche all’allattamento.

Nonostante la positività del gesto, l’allattamento resta comunque un processo che toglie molte energie alla donna nell’arco della giornata.

Riposo

Per ridurre questo senso di debolezza fisica e mentale, fate delle pause. Approfittate, magari, che il piccolo stia dormendo e riposate insieme a lui. Stare vicini non potrà che rinforzare ancora di più il legame che si sta creando fra di voi.

Idratazione

E’ normale desiderare di nutrirsi di cibi o bevande fresche. Durante l’allattamento, infatti, si perdono molti liquidi ed è quindi importante reintegrare il tutto.

Bevete una tisana, un thè oppure semplicemente dell’acqua. Restare idratati durante l’allattamento è fondamentale.

Assunzione di integratori multivitaminici

Provare un senso di spossatezza durante l’allattamento è più che normale. Si perdono non solo liquidi, ma anche calorie. Ecco perchè durante l’allattamento molte donne tendono a dimagrire.

Se il senso di stanchezza che provate è veramente fuori dagli schemi, affidatevi a degli integratori multivitaminici. Gli integratori non sono medicinali, quindi potete assumerli senza problemi.

Fare delle scorte di latte materno

Se il vostro bambino è abituato a dormire per molte ore al giorno, approfittatene. Prendete un tiralatte e fatevi delle scorte di latte materno. Quando vostro figlio si sveglierà, vi basterà prendere il biberon dal freezer.

Fare degli esami

Se il senso di stanchezza che provate si protrae per tanto tempo, recatevi da un medico. Fatevi prescrivere degli esami del sangue. Può darsi che abbiate avuto un calo di ferro.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons