Loading...

Amantadina® – si può usare in gravidanza e allattamento?

amantadinaLa gestazione è uno dei periodi più emozionanti che una donna possa attraversare nel corso della sua vita. Tuttavia questi nove mesi sono pieni di dubbi e insicurezze, soprattutto per quanto riguarda l’assunzione dei farmaci e l’alimentazione.

Ma si può prendere l’Amantadina durante la gravidanza? Ci sono dei rischi se si assume questo principio attivo durante il periodo dell’allattamento oppure no?

Oggi vedremo insieme se ci sono dei rischi connessi all’assunzione dei farmaci a base di Amantadina durante la gestazione e l’allattamento.

Si può usare l’Amantadina durante la gestazione?

In genere l’Amantadina viene sconsigliata durante il periodo della gestazione in quanto le ricerche sui possibili effetti collaterali dei farmaci che la contengono hanno dimostrato che può risultare tossica per il feto.

Tuttavia non ci sono certezze assolute sui rischi che l’Amantadina potrebbe comportare sull’uomo in quanto queste ricerche sono state condotte solo sugli animali.

In ogni modo, per evitare di andare incontro a problemi vari ed eventuali, i medici prescrivono l’Amantadina alle gestanti solo quando questa è strettamente necessaria e non se ne può fare a meno.

Si può usare l’Amantadina durante l’allattamento?

Anche per quanto riguarda il periodo dell’allattamento l’Amantadina viene sconsigliata e i medici la prescrivono solo quando questo principio attivo è necessario.

Infatti questo farmaco viene escreto nel latte materno e, oltre a variare il sapore del nutrimento, può comportare degli effetti collaterali sul neonato, ad esempio una ritenzione urinaria, oppure delle eruzioni cutanee o il vomito.

Quali sono i rischi se si assume l’Amantadina in questi casi?

Tra i rischi correlati all’assunzione dell’Amantadina durante il periodo di allattamento, come abbiamo detto sopra, troviamo degli effetti collaterali che interessano il neonato.

Qualora questi effetti collaterali dovessero manifestarsi, ti consigliamo di rivolgerti immediatamente al medico per trovare una soluzione a questo problema.

E’ fondamentale tener conto del fatto che, in questi casi, qualsiasi tipo di farmaco, anche quelli da banco, vanno assunti solo ed esclusivamente sotto la prescrizione del medico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons