Loading...

Arachidi: si possono mangiare durante la gravidanza?

arachidiLe arachidi si sono guadagnate, almeno nel nostro paese, immeritatamente l’appellativo di junk food, soprattutto in quanto vengono in genere servite in aperitivi di quinta categoria oppure alle sagre, quando almeno fino a qualche anno fa venivano vendute in due tubi di plastica rossa, simbolo del cibo che, se magari non uccide, fa comunque davvero male.

È dunque più che lecito chiedersi se le arachidi si possono mangiare o meno durante la gravidanza, anche se con ogni probabilità l’opinione preconcetta che avete, sarà completamente ribaltata dall’articolo che segue.

Se vi è venuta voglia di noccioline ma avete paura di assumerle durante la gestazione, siete nel posto giusto per provare a capirci qualcosa.

Un alimento molto grasso

Sì, il primo punto che salta agli occhi quando si parla di arachidi è il loro importantissimo contenuto in grassi. Dopotutto sono dei semi (se ne può ricavare anche un olio non molto saporito, ma adatto comunque alla frittura) e non possono essere ipocalorici. In 100 grammi di arachidi troviamo circa 550-600 calorie, a seconda del grado di essiccazione, una cifra che è in grado di spaventare anche chi ha deciso di affrontare la gravidanza senza preoccuparsi molto della linea.

Quello che però non tutte sanno è che nelle arachidi sono presenti dei grassi essenziali per il buon funzionamento del nostro corpo, il cui consumo dovrebbe essere, quando possibile, incoraggiato nelle gestanti.

Vi hanno bombardato con la salubrità dell’olio d’oliva, giusto? Bene, le arachidi possono essere ritenute affini a livello di qualità dei grassi contenuti.

Occhio al sale…

Il problema principale delle arachidi, almeno quelle conservate, è il contenuto in sale. Si tratta infatti di un prodotto che spesso e volentieri viene letteralmente bombardato di sale, soprattutto nella versione da bar. Si tratta di un problema importante, che dovrebbe sempre farci orientare verso il prodotto “al naturale” e non verso quello salato.

I vantaggi? Il sodio è pericoloso per il nostro sistema cardiocircolatorio, soprattutto durante la gravidanza, dato che contribuisce ad innalzare la pressione arteriosa, problema considerevole in un periodo della nostra vita durante il quale, purtroppo, la pressione già sale a causa dei cambiamenti inevitabili del nostro corpo.

… e alle allergie

Il secondo punto da tenere in considerazione è quello delle allergie: se non siete sicure di non essere allergiche alle arachidi, è sicuramente consigliabile svolgere i test prima di assumerle. Le allergie a questo tipo di prodotto sono infatti in genere particolarmente violente e dovrebbero essere evitate con tutte le nostre forze.

Fatti salvi i casi specificati poco sopra, possiamo sicuramente considerare gli arachidi come un prodotto sano, buono e indicato durante la gravidanza, a patto comunque di non esagerare, dato anche il loro altissimo contenuto calorico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons