Loading...

Bambini e cioccolato: occhio alla caffeina!

Bambini e cioccolatoIl cioccolato è il dolce più amato dai bambini, infatti è presente in moltissimi snack, merendine, bevande solubili e cereali destinati ai fanciulli.

Gli strali si concentrano contro lo zucchero, ritenuto un vero e proprio veleno dai dietologi, soprattutto quando si parla di alimentazione per i bambini.

Molti non sanno però che all’interno del cioccolato è presente la caffeina e che questa sostanza non fa molto bene ai nostri bambini.

Il consumo del cacao e del cioccolato

Il cacao è una pianta che cresce in natura e al suo interno è presente la teobromina, una sostanza molto simile alla caffeina.

Inoltre molti alimenti a base di cacao contengono anche una piccola percentuale di caffeina.

E’ importante sapere che nelle barrette al cioccolato, che si comprano comunemente nei supermercati si possono trovare dai 16 ai 100 mg di caffeina per  100g di tavoletta. Nelle barrette fondenti la percentuale di caffeina è nettamente superiore.

Nei preparati in polvere è possibile trovare dai 10 ai 40 mg di caffeina per ogni tazza.

Inconvenienti

Il consumo eccessivo di questi alimenti provoca alcuni effetti indesiderati.

La caffeina è una sostanza che agisce sul sistema nervoso centrale, stimolando l’organismo ad avere maggior energia e reattività.

Assumere in abbondanza alimenti a base di cioccolato può causare una sorta di dipendenza oltre ad ulteriori problemi quali:

  • Insonnia
  • Palpitazioni
  • Ansia
  • Irrequietezza e irritabilità
  • Disidratazione

Nel momento in cui vediamo il nostro bambino avere sintomi di questo tipo è necessario intervenire limitando gradualmente le dosi di cioccolato, alternarnando le merende e le colazioni a base di cioccolato con confetture e cereali e proibirlo dopo la cena.

Occhio alle etichette

Un metodo per prevenire le problematiche sopra elencate è quello di prestare la massima attenzione all’etichetta.

Nelle etichette è ormai obbligatorio specificare gli ingredienti, pertanto è possibile scegliere il prodotto che contiene la più bassa percentuale di caffeina.

In questo modo si può gradualmente disintossicare il bambino dagli effetti collaterali dell’eccesso di cioccolato.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons