Loading...

Bambini e televisione: istruzioni per l’uso

Il suo costante vociare rappresenta il sottofondo quotidiano in molte case; a qualunque ora del giorno. Spesso i programmi vengono scelti a caso, senza troppa attenzione.

Se per un adulto spesso la televisione accesa continuamente rappresenta solo un modo per avere compagnia durante lo svolgimento di altre attività, per i bambini la situazione è diversa:

essi sono attirati dalle immagini che vedono e prestano molta attenzione a ciò che viene trasmesso. Spesso sono talmente presi da risultare quasi assenti.

Questo avviene perché le motivazioni che spingono a guardare la televisione sono molto diverse tra adulti e bambini: se i primi cercavo svago e distrazione, i più piccoli la usano per capire il mondo!

Scegliere i giusti contenuti

Per questa ragione è importante scegliere i giusti contenuti e soprattutto limitare il tempo che viene dedicato alla televisione.

Quando i programmi proposti sono di qualità, la TV può rappresentare un prezioso alleato per la crescita e l’educazione dei bambini: ne sono un esempio programmi documentaristici o di intrattenimento con obiettivi cognitivi, logici e linguistici.

Ma sono altrettanto incisivi sulla psicologia infantile programmi con contenuti violenti, scabrosi o in generale non adatti ai più piccoli.

L’assorbimento di valori come questi possono contribuire all’accrescimento di atteggiamenti aggressivi e distruttivi per se stesso e per gli altri.

Meglio guardare la televisione in compagnia

Un altro fattore che porta ad un cattivo uso dello strumento è rappresentato dal fatto che spesso essi vengono lasciati da soli davanti allo schermo.

Non essendoci interattività, come nel caso del computer, molti genitori considerano non pericoloso che i piccoli siano soli davanti alla televisione; anche per diverse ore.

Questo non è corretto dal momento che spesso i bambini hanno bisogno di chiavi di lettura, di spiegazioni riguardo ciò che vedono, per poterne comprendere il significato e trarre così giovamento dalla visione.

Principali regole per un uso corretto della TV

In definitiva, la televisione rappresenta un valido strumento per intrattenere, informare e talvolta formare i bambini, ma deve essere usata nel modo corretto:

  • scegliere programmi di qualità,
  • limitare le ore di esposizione e eliminarla durante i pasti,
  • guardare la TV insieme,
  • non usarla come premio/ricompensa.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons