Loading...

Bambini: pattini in linea o a rotelle?

Pattinare è un’attività che ha sempre suscitato grande interesse nei bambini; è naturale come correre, ma si usano strumenti che rendono più veloci e anche più trendy.

La tradizione vede nei pattini a rotelle i veri protagonisti, gli originali. Chiamati anche quad, sono caratterizzati dalla presenza di due ruote davanti e due dietro. In questo modo il piede poggia su una superficie più grande e dà maggiore stabilità. Ecco perché risultano più adatti a principianti o bambini.

Sono dotati di un freno sulla punta che viene usato anche per partire. Le ruote sono piuttosto larghe ma sensibili al terreno, per questo sono più indicati per terreni non stradali.

Rispetto ai cugini in linea sono più leggeri, questo, e il fatto di avere la caviglia libera, determina una maggiore agilità nei movimenti stretti.

L’arrivo dei pattini in linea

L’alternativa ai pattini a rotelle è caratterizzata dai pattini in linea, comunemente conosciuti come Rollerblade, dalla celebre azienda produttrice.

Sono caratterizzati da quattro ruote in linea, appunto. Questo rende la stabilità più precaria. E’ necessario trovare il proprio equilibrio, ma una volta superato questo step, risultano pratici e facili da “tenere”, anche in velocità.

Il freno è sul tallone, ma una volta diventati esperti, se ne potrà fare a meno. Le ruote sono più grandi, anche se hanno minore superficie e risultano essere meno sensibili al terreno quindi adatte alla strada.

Indossarle può risultare scomodo all’inizio perché la struttura è rigida e la caviglia è inserita interamente nello “stivale”. Questo però va a favore di una maggiore protezione e stabilità.

Quindi quale scegliere?

Non esiste una risposta giusta ed una sbagliata. Dipende molto dall‘uso che si intende fare,dai tipi di percorsi che si intende intraprendere, dalle proprie attitudini, da quanto si è timorosi ecc…

Solitamente si tende a far avvicinare i più piccoli a questa disciplina con i pattini a rotelle, che danno maggiore stabilità. Un forte spavento rischierebbe di compromettere l’apprezzamento per l’attività.

Esistono anche pattini a rotelle con taglia regolabile che permette di seguire la crescita del piccolo di almeno 3, 4 taglie, con un notevole risparmio economico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons