Loading...

Branzino al cartoccio: ricetta per bambini

branzino cartoccioQuesta è la ricetta per preparare in modo gustoso la cena per il nostro bambino. In questa piccola guida realizzeremo il branzino al cartoccio, un modo di cucinare il pesce che assicura una carne morbida e tenera, senza seccarla troppo.

La ricetta non è per niente difficoltosa, anzi, in pochi minuti si ottiene un branzino saporito e delicato.

Vediamo allora come procedere.

Ingredienti

  • 1 branzino;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 1 pizzico di sale;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva;
  • 4 pomodorini;
  • 1 piccolo ciuffo di prezzemolo.

Preparazione

Iniziamo la preparazione occupandoci della pulizia del branzino. Per la cottura al cartoccio, io preferisco che il pesce rimanga intero e non venga sfilettato come per altre preparazioni. Quindi lo puliamo per bene lasciando anche la testa che darà certamente più sapore alla carne. Iniziamo quindi tagliando le pinne laterali situate vicino alla testa, poi quella caudale situata sotto al ventre ed infine quella dorsale. Lo facciamo con un paio di forbici ben affilate con cui praticheremo anche un taglio sull’addome in modo da estrarre le viscere con molta facilità.

A questo punto possiamo sciacquarlo sotto un getto di acqua corrente fredda, facendola scorrere anche dentro la pancia per eliminare completamente residui di interiora e tracce di sangue. Lasciamolo a sgocciolare dentro un colapasta.

Passiamo alle verdure. Laviamo i pomodorini e asciughiamoli con un canovaccio pulito tamponandoli delicatamente. Ora tagliamoli a metà e togliamo il picciolo. Mettiamoli dentro una ciotola insieme all’aglio spellato e tagliato in 4 parti, al prezzemolo lavato e sminuzzato, ad un pizzico di sale e ad un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Mescoliamo gli ingredienti.

Disponiamo un foglio di carta stagnola in una pentola su cui adageremo il branzino. Sul branzino lasciamo scendere i pomodorini e il resto del condimento. Accartocciamo la stagnola formando una piccola sacca ben gonfia, lasciando un piccolo foro aperto per permettere al calore di evaporare.

Inforniamo a 200° e lasciamo cuocere il pesce per circa 45 minuti, poi spegniamo il forno, liberiamo il branzino dall’involucro e spiniamolo per bene. Serviamo una parte di polpa al nostro bambino. La parte avanzata possiamo aggiungerla al minestrino il giorno seguente dopo averla conservata chiusa in un contenitore ermetico posto in frigorifero.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons