Loading...

Brufoli in gravidanza: maschio, femmina o… leggenda metropolitana?

brufoli gravidanzaDa sempre siamo abituate ad ascoltare delle dicerie popolari che riguardano il sesso del nascituro. Ricordo che durante la mia gravidanza spesso, soprattutto donne anziane, si azzardavano nel pronosticare il sesso del mio bambino solo osservando la forma della mia pancia.

Anche per quanto riguarda i brufoli che compaiono spesso sul viso di una donna in gravidanza, la leggenda popolare esprime la sua opinione secondo la quale il nascituro sarà di sesso femminile in quanto, per formarsi, la bambina ruba un po’ della bellezza della madre.

Naturalmente queste sono leggende metropolitane che, insieme a molte altre, contornavano la vita della futura mamma.

Ma allora a cosa sono dovuti i brufoli in gravidanza? Perchè compaiono? Proviamo e rispondere alle domande più comuni che riguardano questo argomento.

Quali sono le cause?

Le cause della comparsa di brufoli in gravidanza, come per tutti gli altri casi, sono da ricondurre all’infiammazione dei pori che generano appunto il brufolo.

L’infiammazione è causata da un eccessivo accumulo di sebo nel poro dovuto dalla mutazione ormonale che avviene nel corpo della donna.

In quale periodo compaiono?

I brufoli in gravidanza spesso compaiono nei primi tre mesi di gestazione per poi scomparire dal quarto mese in poi. Questo perchè il picco ormonale nella donna incinta avviene soprattutto nei primi mesi per poi stabilizzarsi in quelli successivi.

A volte però i brufoli permangono per tutta la gravidanza e scompaiono solo dopo il parto. In questo caso non preoccupatevi eccessivamente perchè è un evento del tutto comune e normale. 

Come curarli?

Innanzitutto bisogna fare molta attenzione all’alimentazione, cercando di evitare il più possibile quei cibi che potrebbero alimentare maggiormente l’insorgere di brufoli.

Evitate carni grasse e insaccati come pure gli alimenti fritti o troppo conditi. Oltre che per il brufoli, la sana alimentazione è comunque da controllare per la salvaguardia della salute della donna in gravidanza.

Particolarmente importante, in questi casi, la detersione della pelle da eseguire in modo accurato sia la mattina che la sera. Evitate di usare creme troppo grasse che ostruiscono maggiormente i pori.

Infine pulire accuratamente la pelle usando saponi biologici e avendo cura di perfezionare la pulizia del viso con un tonico privo di alcool.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons