Loading...

Cameretta neonato: 5 idee per farla low cost

Cameretta low costQuando arriva la notizia dell’arrivo di un bebé è necessario riorganizzare la propria casa a misura di bambino. Quando è possibile, si predisponga una stanza adatta al nascituro.

Avendo nove mesi di tempo per organizzare questo spazio, è possibile risparmiare molto e correre all’affare per realizzare una stanza low cost.

Per prima cosa bisogna pensare come si vuole arredare la stanza, redigendo una piccola lista delle cose da comprare: pensando agli arredi, al colore che si vuole usare per dipingere le pareti, al lampadario, alle lampade ai giochi ecc.

Dopo aver stabilito quali sono le cose che serviranno potete iniziare la vostra ricerca.

1. Attenzione alle offerte dei siti ecommerce

Una buona idea è quella di tener d’occio i siti ecommerce, specializzati in arredi.

Spesso su questi siti si presentano offerte davvero convenienti, dove vengono proposte intere camerette a prezzi molto bassi.

In alcuni di questi è anche disponibile una sezione outlet, in cui si trovano gli ultimi pezzi di alcuni arredi a prezzi convenienti.

2. Negozi specializzati

Oltre a tenersi aggiornati sul web è anche importante dare uno sguardo nei negozi specializzati in prodotti per neonati o anche in negozi d’arredamento.

Non trascurate un giro al negozio Ikea più vicino, che spesso propone prodotti davvero a basso costo.

Prima di acquistare però fate attenzione alla qualità del prodotto che andrete a prendere, soprattutto per quanto riguarda la culla: che deve essere stabile e resistente.

Non è detto che nei negozi fisici non si trovino offerte convenienti, come quelle proposte sul web, basta farsi un giro per avere un’idea generale dei prezzi proposti sul mercato.

3. Abbattere il costo della manodopera

Se ne avete la possibilità abbattete il costo della manodopera operaia, provando ad occuparvi voi stessi della ristrutturazione della cameretta, magari chiedendo aiuto ad amici e parenti.

Se non avete nessuno che vi possa dare una mano in questo senso, si possono trovare numerosi tutorial interessanti sul web, da consultare.

4. Negozi dell’usato

I negozi dell’usato sono ormai molto diffusi e stanno aumentando anche i negozi dell’usato che si specializzano in prodotti per neonati.

Spesso queste attività commerciali non trattano solo materiale usato, ma acquistano il magazzino di negozi che sono falliti. Per questa ragione è possibile trovare merce ancora nuova, venduta come usata.

Quindi tenete in considerazione anche questa tipologia di negozio, anche solo per farvi un’idea di quello che potrebbe offrirvi.

5. Negozi di bricolage e del fai da te

Quando avete progettato tutto e avete intenzione di iniziare i lavori è d’obbligo fare un giro nei negozi di bricolage e del fai da te.

Considerando che sono negozi molto diffusi e ci sono diverse catene sparse per tutto il territorio nazionale (come ad esempio Brico, Leroy Merlin e Obi), date uno sguardo alle offerte dei volantini per acquistare ciò che vi serve per preparare la stanza.

Per la vernice è meglio informarsi anche nei colorifici, dove potrete trovare persone specializzate che vi possano aiutare a scegliere meglio l’abbinamento di colori o la tipologia di vernice più adatta.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons