Loading...

Candida nella bambina: come riconoscerla e come curarla

candida bambinaI bambini e le bambine non stanno mai fermi. Giocano, si sporcano e talvolta si ammalano. Per le bambine l’argomento può essere particolarmente delicato quando si parla di piccole infezioni alle parti intime. Il rischio di contrarre la candida aumenta quando la bimba inizia ad andare scuola.

Gli ambienti molto frequentati sono un habitat perfetto per queste piccole malattie. Soprattutto i bagni sono un mezzo di contagio. Sembra strano pensare che una bimba piccola possa avere un’infezione, ma ricordiamoci che le infezioni micotiche, come la candida, si sviluppano quando ci sono condizioni di calore e umidità.

Basta quindi che la bambina sudi o, per le bimbe più piccole, che il pannolino non sia sufficientemente assorbente, per favorire l’insorgenza di un’infezione fungina. In questo articolo vi daremo qualche trucco per riconoscerne i sintomi.

Candida: come riconoscerla

La candida è un’infezione micotica che si sviluppa quando un fungo, la candida albicans, trova un ambiente perfetto in cui annidarsi. Gli ambienti preferiti di questo fungo sono quelli caldi e umidi, per questo si sviluppa spesso sui piedi e nelle parti intime.

Se vedete che la bambina accusa prurito e presenta perdite collose simili a ricotta e dall’odore sgradevole, è possibile che abbia contratto la candida. Se notate questi sintomi, portate la vostra bimba dal pediatra, in quanto la candida è una malattia che si cura facilmente, ma se trascurata può avere conseguenze anche gravi.

Come prevenirla e come curarla

Per evitare che la vostra bimba contragga la candida, evitate di alterare la flora batterica naturale delle sue parti intime lavando troppo spesso la zona con detergenti aggressivi. A volte è sufficiente un po’ di acqua tiepida per la normale igiene intima.

Asciugate sempre accuratamente la parte per evitare di creare un habitat favorevole ai funghi e ricordate sempre alla vostra bimba di lavarsi bene le mani sia prima che dopo l’uso del bagno della scuola. Lavarsi le mani aiuta a prevenire il contagio.

Per la cura della candida in genere il pediatra consiglia di effettuare un  tampone vaginale sulle secrezioni esterne. In caso di presenza di candida il medico prescriverà alla bambina una cura con una pomata antimicotica apposita per la zona genitale. Solitamente la malattia scompare nel giro di pochi giorni.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons