Loading...

Candida: quale detergente intimo usare?

candida albicansLa candida è un problema che può presentarsi sia durante la gestazione sia prima, durante i nostri tentativi di concepimento. Si tratta di un problema relativamente serio, che può rendere, tra le altre cose, decisamente difficile avere rapporti sessuali, inficiando così i nostri programmi per il concepimento.

Il problema va affrontato ovviamente con il proprio ginecologo, ma oggi ci occupiamo di qualcosa a margine, ovvero del detergente che si dovrebbe utilizzare mentre si sta vivendo una fase acuta di candida.

Occhio ai saponi aggressivi

Una vagina colpita dalla candida è una vagina che sta vivendo, purtroppo, una situazione di indubbia sofferenza. La tentazione di utilizzare saponi molto aggressivi è ovviamente dietro l’angolo, ma non bisogna cedervi. Nessun sapone, infatti, può andare ad eliminare i funghi e ridurli a zero in una sola applicazione, e quindi bisognerebbe comunque evitare prodotti troppo aggressivi, che non ci garantiscono nulla in più di quelli normali, se non un attacco troppo violento all’equilibrio biologico all’interno della vagina.

Tea Tree Oil

L’olio dell’albero del tè è un prodotto che viene utilizzato con molta frequenza per il trattamento della candida vaginale. Questo perché il prodotto in questione ha un forte potere anti-micotico (combatte i funghi e dunque anche la Candida), pur senza andare ad aggredire i delicati tessuti e le mucose intravaginali.

Il sapone di Marsiglia

Vi sembrerà incredibile, ma molti ginecologi consigliano proprio il caro vecchio sapone di Marsiglia. Si tratta di qualcosa di interessante per chi è sempre alla ricerca del prodotto d’avanguardia. Il sapone di Marsiglia deve essere però autentico e possibilmente privo di agenti chimici aggressivi.

Lactacid?

Lactacid è uno dei prodotti più di moda degli ultimi tempi, ma non ha un’azione particolare contro gli agenti fungini (tra questi va incluso anche quello che scatena la Candida, ovviamente).

Per questo motivo vale esattamente come gli altri e sono davvero pochi i ginecologi che indicano di rivolgersi a questo tipo specifico di prodotti per la cura della propria vagina durante una fase acuta di Candida.

Ad ogni modo, un breve consulto con il vostro ginecologo può sicuramente aiutarvi nella scelta: sarà lui infatti a conoscere, sicuramente meglio di noi, le necessità e le specificità del vostro corpo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons