Loading...

Capelli grassi in gravidanza: cosa fare?

Chi ha avuto dei bambini conosce perfettamente i cambiamenti che il corpo può subire durante la gravidanza.

La maggior produzione di ormoni, come gli estrogeni, possono influire notevolmente su pelle e capelli; spesso infatti la donna in dolce attesa risulta più solare, con pelle morbida e luminosa.

Per quanto riguarda la chioma, la gravidanza può migliorare la condizione rendendola più folta e resistente, oppure al contrario può peggiorarne la situazione nel caso in cui si soffra di cute secca o cute grassa.

Gravidanza e capelli

Come abbiamo detto, le testimonianze sugli effetti degli ormoni in dolce attesa sul cuoio capelluto sono diverse.

Ogni donna deve fare i conti con la gestione della propria chioma: c’è chi ha tendenza ad un capello fragile, chi ha a che fare con una cute grassa, chi combatte contro la caduta.

Per molti di questi problemi la situazione si ripristina dopo il parto con il tempo dovuto, come ad esempio nel caso di aumento di prolattina che porta al diradamento dei capelli: dopo 6-12 mesi dalla nascita del bambino, i livelli di questo ormone si abbassano e con questo anche la caduta dei capelli.

Cuoio capelluto grasso: consigli pratici

Chi soffre di questo problema, in gravidanza tenderà a vedere la propria chioma ancor più grassa; perché accade questo?

Il motivo è quanto già descritto: la maggior produzione di ormoni può far aumentare la produzione di sebo che rende il capello unto, sporco e opaco.

Per poter dare sollievo a questa situazione ci sono dei suggerimenti da poter mettere in pratica.

Il primo è quello di evitare di lavarli con troppa frequenza, ma di eseguire almeno un paio di volte al mese uno scrub del cuoio capelluto. Se ne trovano in commercio di già pronti all’uso, oppure si possono produrre in casa miscelando il balsamo per capelli a miele e zucchero di canna.

In secondo luogo è consigliato usare uno shampoo secco, preferibilmente d’erboristeria.

In ultimo, ma importante, evitare di applicare il balsamo dopo il lavaggio sulle radici, ma limitarsi alle punte.

Sono poche semplici regole alla portata di tutti che potrebbero essere di gran sollievo in un momento così importante come la gravidanza.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons