Loading...

Capelli ossigenati: a che età si possono fare?

capelli ossigenati bambinoChi non ha mai pensato a cambiare look, magari optando per un colore di capelli fresco, allegro e tutto nuovo? Anche gli adolescenti amano cambiare look e rinnovare il proprio aspetto. Per i ragazzi le tinte, anche le più strane, rappresentano molto spesso un modo per accettarsi o per guardarsi allo specchio con animo rinnovato.

A volte possono rappresentare un atto di ribellione, un modo per distinguersi dal gruppo o al contrario, uno stratagemma per sentirsi parte di un gruppo. A volte, desiderare una tinta potrebbe anche essere una semplice questione di gusti personali.

Cosa fare in caso di una richiesta di cambio drastico da parte di un adolescente? Le tinte ossigenanti possono essere nocive? Possono danneggiare irrimediabilmente i capelli? Oggi vi aiuteremo a rispondere a tutte le vostre domande sulla questione. Buona lettura.

Adolescenti e tinture: cosa fare

Non c’è un’età consigliata per iniziare a tingere i capelli. Siamo sicuri che prima dei dieci anni sia sconsigliabile utilizzare tinte sia per la giovane età, sia perché i capelli sono molto delicati. Per accontentare i vostri figli, potrete concedere al massimo qualche ciocca colorata, magari con tinte provvisorie.

Se vi trovate a leggere questo articolo, di certo vi sarete trovati di fronte a una richiesta del tipo “voglio tingere i capelli di biondo/ biondo platino”. Innanzitutto bisogna evitare drammi e cercare di arrivare ad un compromesso.

Se proprio non ne volete sapere di vedere cambiamenti drastici, cercate di optare per delle meches o per qualche colpo di sole. In questo modo accontenterete i figli senza troppe discussioni. Sta ovviamente a voi decidere se permettere o meno ai figli di tingersi i capelli.

Ricordate però che spesso gli adolescenti fanno quello che vogliono anche senza permesso e in questi casi potrebbero combinare dei veri e propri pasticci.

Se per voi le tinte non sono un problema, ma avete paura che gli agenti chimici possano rovinare i capelli o essere nocive, optate per le tinte naturali o senza contenuto di ammoniaca. Consigliamo anche in questo caso di svolgere un piccolo test cutaneo prima di procedere con la tintura. Il risultato non sarà lo stesso di una vera decolorazione, ma bisogna accontentarsi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons