Loading...

Carbone Vegetale in Gravidanza: proprietà e controindicazioni

carbone vegetaleIl carbone vegetale è un presidio di salute molto utile che viene usato da millenni come rimedio per i malanni di stomaco e intestino. È conosciuto praticamente da sempre e può darci una grossa mano anche durante la gravidanza.

Cerchiamo di vedere insieme quali sono le modalità di utilizzo, perché usarlo e se c’è qualche tipo di controindicazione per chi sta affrontando una gravidanza, complicata o meno.

Il potere assorbente del carbone vegetale

Prima di addentrarci nel problema, è assolutamente necessario fare un rapido excursus su quella che è la natura del carbone vegetale e sul perché può aiutarci a superare i problemi di carattere gastrico e intestinale.

Il carbone vegetale viene ottenuto per pirolisi, ovvero essiccando tramite fiamma viva dei determinati tipi di legno. Il risultato è una preparazione estremamente porosa, in grado di assorbire tanto i gas quanto i liquidi e per questo motivo estremamente efficace per combattere problemi di meteorismo, di diarrea e di flatulenza.

Chi sta affrontando una gravidanza, sa bene che si tratta di problemi estremamente comuni durante tutti e 9 i mesi, soprattutto nel trimestre finale e si starà sicuramente interrogando su quella che è la possibilità di utilizzare questo tipo di prodotto per la soluzione di suddette problematiche.

Le proprietà contro l’avvelenamento

Il carbone vegetale viene anche utilizzato per cercare di far rientrare immediatamente dei potenziali avvelenamenti. Questo prodotto infatti è in grado di assorbire anche le sostanze velenose ed è per questo fondamentale per la terapia in caso di avvelenamento. Si tratta, almeno in questo caso, di un problema che spero non vi affliggerà.

L’uso in gravidanza

Il carbone vegetale è un prodotto che può essere utilizzato anche durante la gravidanza, proprio per andare a correggere i problemi di cui vi abbiamo parlato poco fa. Si tratta infatti di uno dei migliori reagenti per tutte coloro che soffrono di meteorismoflatulenza e diarrea.

Sarà il vostro medico ad indicarvi proprio questo tipo di rimedio, che è quasi completamente innocuo per quanto riguarda l’assunzione durante la gravidanza.

Mai esagerare

Dovremmo preoccuparci di assumere il carbone vegetale soltanto quando sia il caso, o meglio, soltanto quando ce ne sia l’estrema necessità. Questo perché il carbone vegetale non è soltanto un prodotto in grado di assorbire i gas che tanto ci danno fastidio, ma anche un reagente che può rubare qualcuna delle sostanze nutritive che dovrebbero invece prendere la via del nostro corpo e di quello del feto che portiamo in grembo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons