Loading...

Carne: a che età si può dare al bambino?

carneLa carne è un alimento fondamentale per lo sviluppo e la crescita del vostro bambino, ma ci sono mamme che hanno qualche dubbio su quando sia più indicato iniziare a svezzare il bimbo o su quali alimenti utilizzare.

Quando i bambini hanno pochi mesi, il loro bisogno di proteine è altissimo perché le ossa, i tessuti e gli organi hanno bisogno di moltissima energia per svilupparsi correttamente.

La carne contiene molto ferro, indispensabile per la crescita e lo sviluppo e va bene sia la carne bianca che quella rossa. Grazie al ferro si producono globuli rossi che sono fondamentali per la salute del corpo.

Il ferro permette anche di evitare che il bimbo soffra di anemia e che si trovi a dover combattere con i problemi di salute relativi alla scarsa quantità di ferro nel sangue.

Se il vostro bambino soffre di anemia, sono più indicate le carni rosse che ne contengono in quantità maggiore. Se siete vegetariani o vegani, vi diamo un consiglio: evitate assolutamente di togliere la carne a vostro figlio.

La carne è fondamentale per la crescita e non va mai e poi mai eliminata dalla dieta di un bambino di pochi mesi o di pochi anni. Senza carne i piccoli potrebbero avere problemi di malnutrizione e potrebbero non riuscire a svilupparsi correttamente.

Carne e svezzamento

Quando si può iniziare a dare carne al bambino? Già dai cinque mesi è possibile svezzare il bambino con la carne. Ovviamente vanno dati al bimbo degli appositi omogeneizzati o passati fatti in casa.

Per svezzare il piccolo, avrete bisogno di bollire la carne o di cuocerla senza grassi e senza sale. Una volta cotta, potrete sminuzzarla finemente per far sì che il bimbo possa riuscire a mangiare.

I bambini così piccoli non possono masticare come gli adulti, per questo è fondamentale che la carne sia tritata finemente e che non ci siano residui. Eventuali residui potrebbero provocare il soffocamento del piccolo. Fate attenzione e controllate per bene il frullato di cane posandolo su un piatto.

Ricordate di non aggiungere spezie o sale perché fanno male al bambino e perché potrebbero influenzare lo sviluppo del loro gusto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons