Loading...

Cattivo odore vaginale in gravidanza: cause e rimedi

odore vaginaleDurante la gravidanza il corpo della donna è soggetto a numerosissimi cambiamenti e a tanti grandi e piccoli adeguamenti. L’organismo viene fortemente stressato e ha bisogno di tempo per abituarsi.

Per questo motivo può capitare che le difese immunitarie si abbassino, anche quelle intime, e ci si può trovare a dover combattere qualche  fastidioso cattivo odore in più. Nell’articolo di oggi vi parleremo delle cause del cattivo odore vaginale in gravidanza e di come fare per combatterlo.

Cattivo odore: le cause

Alcune donne in gravidanza possono percepire gli odori molto acuiti rispetto ad altri momenti della vita. Magari è solo una sensazione, ma per frugare ogni dubbio è meglio elencare tutte le cause di un possibile cattivo odore vaginale in gravidanza:

  • Causa naturale;
  • Vaginosi batterica;
  • Candida albicans.

Le cause naturali sono quelle dovute ai comuni e normali cambiamenti ormonali che si verificano durante la gravidanza. Spesso durante la gravidanza l’odore delle parti intime muta, ma non c’è presenza di infezioni dell’apparato.

La vaginosi batterica è un’infezione vaginale molto comune che almeno una volta nella vita affligge ogni donna, può comparire anche durante il perido della  gravidanza. La vaginosi si manifesta con perdite biancastre o grigiastre dall’odore sgradevole. La vaginosi compare quando si verifica uno squilibrio della flora vaginale.

La candida albicans è un’altra infezione vaginale molto comune. Quando le difese si abbassano, lasciano spazio alla proliferazione di funghi e infezioni micotiche che causano prurito e cattivo odore. Le perdite da candida sono giallo biancastre, molto lattuginose e simili a ricotta, e hanno un cattivo odore.

Cura e prevenzione

Per la cura di questo tipo di infezioni durante la gravidanza è necessario rivolgersi ad un medico ginecologo. In genere queste infezioni si curano con antibatterici e antifungini, ma non sempre i comuni medicinali sono indicati per le donne in gravidanza.

Per prevenire la comparsa di questi fastidi, consigliamo di evitare lavaggi troppo frequenti ed evitare saponi troppo aggressivi. Si consiglia inoltre di asciugare sempre bene la parte. Sono sconsigliati gli abiti sintetici e sono invece preferibili quelli in cotone che aiutano la parte a traspirare. Preferite abiti comodi e morbidi che minimizzano i fastidi e abbassano la sudorazione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons