Loading...

Cellulite in gravidanza: come prevernirla e curarla in modo efficace

cellulite gravidanzaLa cellulite durante la gravidanza è un fenomeno relativamente normale, che può fare la sua comparsa in qualunque momento della gestazione. Si tratta di un problema estremamente comune e che può essere, almeno parzialmente, contrastato.

Vediamo insieme come fare.

La cellulite

Si tratta di un’infiammazione del tessuto adiposo, fino alle profondità dell’ipoderma, che finisce per presentarsi in superficie con il classico effetto a buccia d’arancia, un effetto tipico, riconoscibile e che in gravidanza tende ad essere anche più accentuato.

La gravidanza può sicuramente accentuare quelli che sono i sintomi della cellulite, dato che nei 9 mesi di gestazoine si finisce, quasi inevitabilmente, per accumulare più adipe e più liquidi, soprattutto sugli arti inferiori.

In aggiunta i noti problemi circolatori di questo periodo, finiscono per aggravare ulteriormente il quadro clinico ad interesse della potenziale comparsa della cellulite.

Quindi sì, in gravidanza la cellulite può sicuramente peggiorare.

Ci si può porre rimedio?

Esistono tante creme decongestionanti a livello topico che possono offrire, sul medio e lungo periodo, degli effetti riduttivi della cellulite. Si tratta di creme che però non sono sempre adatte al consumo durante la gravidanza e che andrebbero dunque concordate con il nostro medico curante.

Diverso il discorso dei rimedi di carattere comportamentale, che possono essere messi in pratica da subito e possono sortire effetti importanti in pochi giorni:

  • Gli indumenti stretti, che effettuano una compressione eccessiva delle nostre gambe, vanno assolutamente evitati.
  • Bisognerebbe, al tempo stesso, cercare di tenere sotto controllo il proprio peso corporeo. Essere incinte non deve significare smettere di controllare la propria alimentazione e il proprio peso corporeo.
  • Anche la scelta delle scarpe può essere di fondamentale aiuto per combattere gli effetti della cellulite. Scarpe adatte, basse e comode, possono infatti favorire la circolazione degli arti inferiori e quindi impedire alla cellulite di accumularsi.Il tacco che si consiglia è di massimo 4 cm.

Come vedete c’è qualcosa che possiamo fare per quantomeno limitare l’insorgere della cellulite. Seguiamo questi consigli e rimandiamo, per quanto possibile, l’utilizzo di creme e lozioni, che non sono purtroppo sicure durante la gestazione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons