Loading...

Che cos’è il cloasma gravidico e come si combatte

cloasma gravidicoSentir parlare di cloasma gravidico potrebbe suscitare qualche paura nelle donne in gravidanza, ma nonostante il nome particolarmente inquietante, il cloasma gravidico non è grave quanto sembra.

Spesso una eccessiva e continua esposizione al sole o ai raggi ultravioletti potrebbe provocare la comparsa di cloasma gravidico, ma non sempre i raggi sono i diretti responsabili della comparsa della malattia.

Cos’è il cloasma gravidico?

Il cloasma gravidico, comunemente conosciuto come “maschera della gravidanza”, è una variazione della pigmentazione della pelle. Si chiama maschera della gravidanza perché la variazione interessa soprattutto fronte, naso e labbra della donna.

Accade che le donne di pelle chiara notino delle chiazze scure sulla pelle, al contrario le donne di pelle scura rischiano di ritrovarsi con chiazze più chiare sul viso.

Cause

Come abbiamo accennato in precedenza, non sono solo i raggi ultravioletti a provocare il cloasma gravidico. Gli sbalzi ormonali dovuti alla gravidanza sono tra i principali responsabili di questa pigmentazione anomala della pelle del viso.

La gravidanza scombussola il corpo e i suoi ormoni, di conseguenza influisce anche sulla normale produzione di melanociti, i responsabili della produzione di melanina.

Questo sbalzo della produzione di melanociti causa le variazioni della pigmentazione della pelle e la combinazione con i raggi ultravioletti potrebbe velocizzare la comparsa delle chiazze.

Come si combatte?

Innanzitutto bisognerebbe cercare di prevenire il cloasma gravidico, evitate quindi di esporvi al sole nelle ore più calde ed evitate di esporvi senza protezione. Potreste anche indossare un cappello per tenere il viso all’ombra e minimizzare così i rischi.

Molto spesso il cloasma sparisce dopo il parto, al ritorno della normalità del fisico. Purtroppo ci sono casi in cui la pelle continua a rimanere macchiata: cosa fare?

Bisogna rivolgersi ad un dermatologo prima di agire, evitate di acquistare scrub senza il consiglio di un medico, grattar via la pelle potrebbe peggiorare la situazione.

In genere il dermatologo opta per prescrivere alla paziente apposite creme schiarenti (purtroppo sconsigliate durante l’allattamento) o le consiglia un peeling chimico.

Ogni caso è diverso, solo uno specialista saprà indicarvi la strada giusta da percorrere per non avere rischi. Seguite i consigli del medico e vedrete che il problema svanirà come è arrivato.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons