Loading...

Ciclo irregolare: quali sono le cause?

Avere un ciclo mestruale irregolare è una condizione molto comune tra le donne e può essere causata da diversi fattori, tra cui alcuni che potrebbero destare delle preoccupazioni.

Ma quali sono le principali cause del ciclo irregolare? Quando si può parlare di ciclo irregolare? Bisogna preoccuparsi oppure no? Se anche tu ti sei posto queste domande, allora ti consigliamo di leggere questo articolo.

Quando si può parlare di ciclo irregolare?

Secondo gli standard, le mestruazioni dovrebbero avere una durata di circa 5 giorni e comparire ogni quattro settimane, ma sono molte le donne in cui il ciclo non rispetta questa regolarità.

In genere, se il ciclo si sposta di una settimana, viene considerato comunque nella norma. Tuttavia, il discorso cambia se la variazione supera i sette giorni e se tale variazione non è costante nel tempo.

Sono state fatte delle distinzioni in base alle diverse tipologie di ciclo irregolare in quanto le cause, e quindi anche le conseguenze, possono essere diverse.

Quante tipologie esistono del disturbo? Quali sono le cause?

Il ciclo irregolare può quindi presentarsi in diverse modalità ed avere delle cause differenti sia interne, come l’endometriosi, sia esterne, come la fase della vita che sta attraversando la donna in quel periodo.

Tra le tipologie di ciclo irregolare più comuni, ricordiamo soprattutto le seguenti:

  • Quando le mestruazioni sono troppo ravvicinate tra loro si parla di Polimenorrea;
  • Si parla di Ipomenorrea, quando il flusso delle mestruazioni è troppo scarso;
  • Quando le mestruazioni sono troppo distanziate tra loro, si parla invece di Oligomenorrea;
  • In caso di Metrorragia si verificano delle perdite di sangue tra un ciclo e l’altro;
  • Quando il ciclo non si presenta per un periodo maggiore ai tre mesi, si parla di Amenorrea;
  • Quando il flusso è troppo abbondante, si parla invece di Ipermenorrea.

Come facciamo a ridurre il problema del ciclo irregolare?

Ogni tipologia di ciclo irregolare può essere quindi causata da diversi fattori e, per questo motivo, anche i trattamenti sono differenti, soprattutto in base alla tua situazione specifica.

Per questa ragione, non appena noti delle variazioni nel tuo ciclo mestruale, è opportuno contattare il medico così da trovare, insieme allo specialista, la soluzione più adatta al tuo caso.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons