Loading...

Cioccolata spalmabile: se fatta in casa è meglio. Ecco perché

A chi non piace la cioccolata spalmabile? Tutti la mangiamo, grandi e piccini. Per colazione su una fetta di pane, sulle fette biscottate o per merenda all’interno di un panino. Vi sono poi marche di creme spalmabili, famose in tutto il mondo, che vengono consumate da tanto tempo.

Ma sappiamo con quali ingredienti vengono confezionate le creme spalmabili al cioccolato? All’interno ritroviamo molti alimenti che non sono propriamente sani per l’organismo se mangiati tutti i giorni.

In particolare, vi è un elevato contenuto di zuccheri che potrebbero nuocere all’organismo se assunti ogni mattina in grandi quantità, soprattutto tra i più piccoli.

Cioccolata spalmabile fatta in casa

Quello che converrebbe fare per avere sempre dell’ottima cioccolata spalmabile a casa è realizzarla da soli. Potrebbe essere divertente anche prepararla con i propri figli, passando così anche del tempo insieme di qualità.

La cioccolata fatta in casa, se preparata con gli ingredienti giusti, è sicuramente un ottimo spuntino sano e gustoso, senza conservanti e coloranti e soprattutto senza olio di palma, che ai più piccini potrebbe fare male.

Ci sono molte ricette che hanno degli ottimi ingredienti per realizzare una sana cioccolata. Alcune possono essere adatte anche ai vegani o a chi ama allenarsi. Altre possono essere realizzate semplicemente con cacao amaro, acqua e dolcificante, indicate per chi è particolarmente attento alla linea.

Ricetta cioccolata spalmabile

Perché non provare a realizzare questa cioccolata vegana fatta in casa con i propri figli? Il procedimento è molto semplice e ci vogliono pochissimi minuti. Questa crema è ottima anche se mangiata con le crêpes con sopra aggiunto lo zucchero a velo. Il risultato sarà eccellente.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di cacao amaro;
  • 6 cucchiai di nocciole sbucciate;
  • 3 cucchiai di zucchero di canna;
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva;
  • 4/6 cucchiai di bevanda di soia alla vaniglia.

Preparazione

Come prima cosa bisogna tritare le nocciole con un frullatore, fino a formare una polvere. Quando comincerà ad uscire il liquido, bisogna versare l’olio delicatamente e mescolare fino ad ottenere un impasto cremoso.

Unire lo zucchero di canna e il cacao e frullare ancora. Alla fine si dovrà unire la bevanda di soia e frullare fino ad ottenere la consistenza desiderata. Da conservare in frigo per circa sei giorni.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons