Loading...

Circoncisione bambino: rischi e conseguenze

circoncisioneLa circoncisione è una pratica medica estremamente diffusa nel mondo, anche se principalmente per ragioni religiose e non strettamente di salute. Ebrei e musulmani la ritengono necessaria per i loro bambini e, soprattutto negli Stati Uniti, anche molti cristiani la ritengono una pratica benefica.

In Italia, al contrario, si ricorre alla circoncisione esclusivamente quando se ne ravvisi l’estrema necessità.

Vediamo insieme quali sono dunque i possibili pericoli e le possibili complicazioni in seguito ad un intervento del genere.

L’importanza del medico e della struttura

In Italia, dove le circoncisioni non sono rituali ma vengono svolte esclusivamente in clinica o in ospedale, il problema è in realtà residuale. Bisogna però comunque porre la massima attenzione alla struttura che si sceglie per la circoncisione del nostro piccolo. Si tratta infatti di un intervento che, per quanto breve e apparentemente semplice, è in realtà decisamente complicato.

Il problema del trauma

Secondo la letteratura più moderna, anche i bambini in più tenera età subirebbero un trauma importante nel processo di circoncisione, che potrebbe avere anche delle ripercussioni di carattere psicologico più avanti. Il bambino comunque non viene messo in condizione di scegliere se fare o meno un intervento che comunque avrà ripercussioni importanti sulla sua sessualità e sul suo corpo più avanti.

Per questo motivo, la linea maggioritaria è quella di, almeno in Italia, ricorrere a questo tipo di pratica esclusivamente quando ce ne sia l’assoluto bisogno.

Le ripercussioni sulla vita sessuale

La rimozione del prepuzio ha effetti non prevedibili sulla vita sessuale del soggetto. Si può avere un pene in grado di “durare di più” da adulto e anche relativamente più sensibile, o si può rendere l’atto sessuale o masturbatorio addirittura doloroso. Si tratta dunque di un problema che si presenta con una certa componente di casualità, nonostante la bravura del medico che effettuerà l’intervento.

In molti, tra coloro che sono stati costretti alla circoncisione dopo la maturità sessuale, si lamentano del calo del piacere e della perdita di sensibilità. Sono cose che dovrebbero interessare anche voi per il vostro bambino che un giorno sarà adulto e potrebbe vivere disagi per un’operazione che, a meno che non sia strettamente necessaria, dovrebbe essere evitata.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons