Loading...

Ciuccio: fino a che età si può usare?

Ciuccio fino a che età si può usareIl ciuccio per alcuni bambini è l’ancora di salvezza, uno strumento che li aiuta a sentirsi protetti e viene associato ad un ambiente familiare.

Alcuni bambini non lo hanno mai usato, per altri è una vera e propria dipendenza, ma fino a che età è consigliabile usarlo?

L’uso del ciuccio

Il ciuccio è un ottimo aiuto per conciliare il sonno e tranquillizzare il pianto del bambino.

Si consiglia l’uso del ciuccio durante i momenti della nanna e si sconsiglia vivamente l’uso del ciuccio durante la giornata.

E’ uno strumento utile per aiutare anche l’allattamento al seno materno.

Danni collaterali

L’uso prolungato del ciuccio può causare problemi odontoiatrici, come disallineamenti dentali, oltre al fatto di ostacolare la crescita di incisivi e canini, se tenuto in posizione orizzontale, e dei canini e molari, se tenuto in posizione obliqua.

I bambini che ne hanno usufruito per un periodo prolungato potrebbero avere poco o troppo spazio alla chiusura delle due arcate dentali.

Quando toglierlo

Dopo il primo anno di vita sarebbe opportuno togliere il ciuccio, anche se alcuni bambini continuano ad usarlo fino a 4 anni.

Se un bambino è molto legato al ciuccio occorre iniziare ad eliminarlo gradualmente e soprattutto fare in modo che la scelta del distacco sia totalmente sua.

Potete provare a proporgli di regalare il ciuccio al suo orsacchiotto, inventandovi delle storie sull’orsetto che non riesce a dormire.

Approfittare del momento in cui il bambino inizia a concentrare le sue attenzioni su altri oggetti, dimenticandosi del ciuccio. In questi caso fate proprio in modo che non lo veda neanche, e quando lo richiede provate a distrarlo reindirizzandolo sulla nuova attrazione.

E’ sconsigliabile togliere il ciuccio bruscamente, soprattutto nel caso in cui il bambino stia vivendo un momento di tensioni familiari o sia appena nato un nuovo fratellino.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons