Loading...

Come aiutare un bambino stitico

stitichezza bambinoLa stitichezza è un problema fastidioso che si presenta sia negli adulti che nei bambini.

Si può definire proprio figlio stitico quando evacua ad intervalli non regolari e che spesso superano le 48 ore e quando le feci sono molto dure e vengono espulse con difficoltà.

Come possiamo aiutare il nostro bambino a risolvere questo problema?

Le cause

Le cause della stitichezza sono svariate e possono dipendere da diversi fattori:

  • Cambio di regime alimentare: quando varia la dieta spesso il metabolismo si deve abituare a smaltire i nuovi alimenti introdotti e in alcuni soggetti questo cambiamento può creare problemi di stitichezza.
  • Variazioni di abitudini quotidiane: ad esempio durante il passaggio dal pannolino al vasino o dal vasino al water il bambino potrebbe avere dei blocchi iniziali prima di abituarsi.
  • Variazioni ambientali: talvolta succede che la stitichezza si presenti quando si soggiorna in luoghi differenti da casa propria e il bambino tende a trattenersi. In questi casi, occorre attendere e aiutare il bambino arricchendo la sua dieta quotidiana con fibre.

Alimentazione

Nei bambini già svezzati la prima cosa da fare, per tentare di risolvere questo problema, è quella di introdurre alimenti ricchi di fibre, in particolar modo prugne e pere.

Se invece il bambino è un lattante e si nutre solo del latte materno o artificiale è il caso di rivolgersi al pediatra che potrà consigliare delle qualità di latte artificiale ricche di prebiotici, che aiutano a stimolare la flora intestinale.

Aiuto dalla medicina

Se, dopo aver modificato il regime alimentare il problema continua e, oltre al trattenere feci, il bambino avverte dolori addominali, causati dall’accumulo di gas intestinali, è meglio chiedere l’intervento medico.

Inizialmente saranno consigliati i rammollitori fecali, che aiutano ad ammorbidire le feci.

Nel caso in cui il problema perduri sarà consigliata dal pediatra la procedura del clistere.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons