Loading...

Come cucinare le uova per il bambino: la guida

bambinoUna delle maggiori preoccupazioni, durante la fase di svezzamento di un bambino, è il momento in cui viene introdotto l’uovo nella sua dieta. Chissà per quale motivo si pensa, erroneamente, che l’uovo sia un alimento difficile da digerire tanto da destare tantissima ansia.

Oltretutto l’uovo, secondo alcuni luoghi comuni, sarebbe un fattore scatenante per patologie più serie come le infiammazioni intestinali. Anche se potrebbe in parte risultare vero, questo avviene quando non viene assunto in maniera corretta.

Durante lo svezzamento è innanzitutto fondamentale accertarsi che l’uovo sia fresco ma, cosa importantissima, che sia controllato. Infatti non sempre le uova acquistate “dal contadino” offrono le garanzie di legge indispensabili che, invece, hanno le grosse aziende prima di immettere il prodotto nella grande distribuzione.

In più, l’introduzione delle uova nell’alimentazione del bambino deve essere fatta gradualmente e con cautela, iniziando con un piccolo quantitativo solo del tuorlo fino ad arrivare all’assunzione del prodotto completo.

Anche la cottura è importantissima per evitare conseguenze spiacevoli, infatti la piccola parte di tuorlo, nelle primissime pappe, deve essere cucinata strapazzata nel brodo vegetale e lasciata bollire per circa 10 minuti.

Ma passiamo alla ricetta della pastina in brodo con stracciatella di uova.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di pastina formato piccolissimo;
  • 2 bicchieri di brodo vegetale;
  • 1 cucchiaino di parmigiano grattugiato;
  • 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva;
  • 1/2 tuorlo di uova.

Preparazione

Mettiamo sul fuoco il brodo vegetale e lasciamolo bollire a fiamma moderata. Appena bolle, versiamo il tuorlo  e strapazziamolo con l’aiuto di una forchetta. Lasciamo ancora bollire il brodo per 5 minuti, poi aggiungiamo la pastina e continuiamo la cottura per il tempo indicato sulla confezione della pasta che di solito è di 5/6 minuti.

Una volta cotta, spegniamo la fiamma, trasferiamo la pastina in un piatto fondo e aggiungiamo l’olio e il parmigiano. Mescoliamo delicatamente, poi lasciamola intiepidire per qualche minuto.

Ora possiamo dare la gustosa pappa al nostro bambino con tranquillità avendo seguito le accortezze giuste.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons