Loading...

Come difendersi dai consigli non richiesti sulla maternità

Difendersi dai consigli non richiesti si può anche senza dover soffrire o doversi arrabbiare o discutere facendosi il sangue amaro.

Vediamo ora cosa si può fare e come si può riuscire a difendersi dai consigli non richiesti uscendone tranquille e a testa alta.

Continua a leggere la nostra guida per capire tutto quello che devi fare!

La guida pratica

Il primo consiglio che ti diamo è quello di imparare a dare il giusto peso alle cose che ti vengono dette. In genere le persone che fanno delle domande indiscrete non si rendono assolutamente conto di essere così tanto invadenti.

Arrabbiarsi con questo tipo di persone non ne vale assolutamente la pena. Anche se possono ferirti, prova comunque a mantenere la calma e a non farti prendere dalla rabbia.

Spiega con gentilezza alla persona invadente che si tratta di domande poco pertinenti o poco adatte e, se ti va, cerca di far capire che queste domande possono essere fastidiose, vedrai che la prossima volta eviterà.

Anche rispondere scherzosamente assecondando la persona può essere una strategia: assecondare a volte smonta il discorso e le curiosità e placa le indiscrezioni e la curiosità di chi ti fa domande poco gradite.

Un’altra strategia che potresti pensare di attuare può anche essere fare un semplice sguardo e cambiare discorso. Per far capire alla persona che ti infastidisce che non ti va di parlarne può bastare anche poco.

Vedrai che, a partire dalla prossima volta, le persone non te lo chiederanno più.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons