Loading...

Come disinfettare una ferita durante la gravidanza

gravidanzaLa gravidanza rappresenta un periodo molto delicato per ogni donna. I cambiamenti sono tanti e i dubbi ancor di più. Ogni donna ha le sue paure e le sue domande, comprese quelle che riguardano la normale vita quotidiana.

Quando non si aspetta un bambino tutto sembra facile e normale, ma una volta scoperta la notizia ci sono tantissimi accorgimenti da prendere. Per nove mesi bisogna abbandonare il consumo di cibi crudi, insaccati, alcolici, sigarette e anche medicinali rischiosi. Tutti i medicinali devono essere prima sottoposti al controllo del medico, ma in caso di un piccolo incidente che provoca una feritina come ci si deve comportare?

In questo articolo vi aiuteremo a capire cosa fare in caso dobbiate disinfettare una piccola ferita. Non temete, vi guideremo e chiariremo i vostri dubbi, ma se avete paura, potete comunque contattare il vostro medico.

Disinfezione di ferite in gravidanza

Le future mamme hanno sempre paura che qualche loro scelta possa far del male al bambino, nemici numero uno sono gli agenti chimici e i medicinali. Anche i disinfettanti sono medicinali, ma sono pericolosi?

La risposta è no. I comuni disinfettanti possono essere tranquillamente utilizzati in gravidanza, anche quelli a base di iodopovidone. Non c’è motivo per cui non dobbiate disinfettare una ferita in gravidanza, anzi! Evitare di disinfettarsi potrebbe causare un rischio maggiore al feto perché la ferita, infettandosi, potrebbe trasmettere batteri al feto e causare danni.

Si consiglia di disinfettarsi utilizzando garze sterili di tessuto non tessuto evitando il cotone idrofilo che potrebbe lasciare pelucchi sulla lesione e infettare la ferita. Per il resto potrete procedere normalmente senza troppe paure o timori.

Se preferite, potete acquistare disinfettanti senza alcol che puliscono la ferita senza procurarvi quella fastidiosa sensazione di bruciore. In gravidanza l’organismo è più sensibile e un disinfettante delicato potrebbe essere un valido alleato. Si sconsiglia l’uso del classico disinfettante color verde che si trova in quasi tutte le case. È adatto alla disinfezione, ma non della cute lesa o abrasa!

Anche l’alcol non rappresenta una scelta ideale, provoca molti fastidi e ha un potere di disinfezione notevolmente minore rispetto ad altri prodotti appositamente pensati per disinfettare le ferite.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons