Loading...

Come far passare il mal d’auto al bambino.

bambini mal d'autoLa chinetosi, meglio nota come mal d’auto, è un problema molto diffuso e si presenta soprattutto durante un viaggio in automobile, in nave o in aereo.

Consiste nel manifestarsi di disturbi causati dall’anomalo movimento del corpo, durante un viaggio.

Oggi vi suggeriremo una guida per aiutare il vostro bambino ad affrontare questo problema.

Cause

Il mal d’auto è un disturbo che nasce a livello del sistema nervoso e coinvolge tutti gli organi che condizionano il senso dell’equilibrio e del movimento, non del tutto sviluppato nei bambini ed è per questa ragione che molti ne sono affetti.

Durante un viaggio in macchina il nostro organismo avverte dei cambiamenti e dei movimenti nel paesaggio che si trova al di là del finestrino, questo scombussola i propri ricettori nervosi che causano questo senso di malessere.

I sintomi

Generalmente i sintomi del mal d’auto sono:

  • pallore
  • sudorazione fredda
  • vertigini
  • nausea
  • vomito
  • stanchezza
  • sonnolenza
  • senso di debolezza

Come evitare il mal d’auto

Per evitare che i disturbi del mal d’auto si presentino basterà mettere in atto alcune precauzioni, prima e durante il viaggio.

  1. Evitare di far leggere, giocare ai videogiochi portatili o far vedere un film durante il viaggio.
  2. Far sedere il bambino su un sedile rialzato, in modo che possa vedere bene fuori dal finestrino e invitare il bambino a guardare il panorama durante il viaggio.
  3. Abbassare sovente il finestrino per far entrare aria fresca.
  4. Prevedere di fare delle soste lungo il tragitto, magari in luoghi freschi e ricchi di vegetazione.
  5. Munirsi di caramelle alla menta e allo zenzero, che aiutano a contrastare i sintomi della nausea.
  6. Procurarsi in farmacia dei farmaci o i braccialetti specifici per il mal d’auto e delle salviettine all’alcool e tenerli in borsa pronti a darli al bambino.
  7. Non parlarne prima e durante il viaggio, in quanto il bambino potrebbe farsi condizionare a priori da questa eventualità.
  8. Assicurararsi che per tutto il tragitto il bambino tenga la testa ferma.
  9. Distrarre il bambino facendogli ascoltare la musica.
  10. Invitare il bambino a dormire e a rilassarsi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons