Loading...

Come lavare i denti del bambino: la guida completa

denti bambinoSpesso ci chiediamo quale sia il momento giusto per iniziare a lavare i denti al bambino. I pareri sono spesso discordanti, ma tutti concordi nell’affermare che una buona igiene orale, fin dai primi anni di vita, limita il rischio dello sviluppo delle carie.

C’è chi sostiene che i denti debbano essere lavati per la prima vota dopo i tre anni di età e c’è chi sostiene invece che, con metodi diversi dalla tecnica tradizionale, essi debbano essere lavati sin dal primo anno di età, poco dopo essere spuntati.

Ad un anno

Questo è il periodo migliore per iniziare l’igiene della bocca di un bambino e in modo specifico dei denti.

In questa fase, come raccomandano i dentisti, è indispensabile che i denti sino puliti alla perfezione usando però dei metodi dolci per salvaguardare soprattutto le gengive, ancora molto fragili e sensibili.

Sostituire allora, allo spazzolino, una garza di cotone inumidita, avvolta al dito, in modo da rendere l’operazione molto più semplice ed arrivare fino in fondo alla bocca. Con un movimento delicato dovrete passarlo quindi sulla lingua, sui denti e sul palato  in modo da eliminare qualsiasi residuo di latte o di cibo dalla bocca.

Ripetete l’operazione dopo aver sciacquato la garza sotto un getto di acqua tiepida.

Dopo i due anni

Dopo i due anni le cose cambiano ed il bambino deve diventare parte attiva della sua igiene personale.

Per facilitare questa operazione basta rendere la pulizia un vero e proprio gioco, iniziando proprio dall’acquisto del materiale che servirà alla pulizia. In commercio esistono tantissimi tipi di spazzolini adatti a questa tenera età, tutti coloratissimi e spesso con figure di animali o di super eroi. In questa fase è fondamentale che sia usato uno spazzolino con le setole morbide per evitare di far sanguinare  le gengive.

Anche il dentifricio ha la sua importanza: dopo essersi accertati che abbia le caratteristiche giuste per un bambino di pochi anni, possiamo sceglierne uno dal sapore e dal colore molto gradevole, stendendone un piccolissimo quantitativo sullo spazzolino.

La dose in questa fascia di età deve essere veramente minima perché spesso essa viene ingoiata a causa del buon odore che emana. Anche se alcuni specialisti consigliano di iniziare ad usare il dentifricio dopo i tre anni, vi assicuro che in commercio, soprattutto nelle erboristerie, esistono dei prodotti molto adatti a bambini piccolissimi che, anche se ingeriti, non provocano alcun danno.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons