Loading...

Come mantenere le gengive sane in gravidanza

Durante un periodo così delicato come quello della gravidanza, ogni parte del corpo della futura mamma subirà dei cambiamenti e il cavo orale non è escluso da questo discorso. Anche le gengive possono risentire delle variazioni della gravidanza.

Ma cosa bisogna fare per mantenere le gengive sane in gravidanza? Come facciamo a prevenire i disturbi alle gengive? Quali sono le principali norme di igiene orale?

In questo articolo troveremo una risposta a tutte queste domande.

Come facciamo a prevenire i disturbi alle gengive durante la gravidanza?

Così come accade per la maggior parte delle condizioni che interessano il nostro organismo, anche nel caso dei disturbi alle gengive sarebbe meglio prevenire il problema piuttosto che curarlo.

In questo senso, ancora prima di avere una gravidanza, l’ideale sarebbe sottoporsi ad una visita di controllo ogni anno, con annessa pulizia dentale, così che lo specialista provveda a rimuovere il tartaro con tutti gli strumenti in suo possesso.

Tuttavia, come vedremo meglio più avanti, se sei già in dolce attesa, puoi comunque fare la visita di controllo e, se hai bisogno di trattamenti, sarà lo specialista a dirti se è il caso di farli prima o dopo il parto.

Per prevenire i disturbi alle gengive, sarebbe meglio seguire i consigli che ti diamo qui sotto:

  • Segui una corretta igiene orale;
  • Segui un’alimentazione sana ed equilibrata;
  • Evita di mangiare alimenti che contengano troppi zuccheri;
  • Evita di bere le bevande che macchino i denti, come il vino e il caffè.

Come funzionano i trattamenti odontoiatrici in gravidanza?

Tuttavia, come abbiamo già accennato nel paragrafo precedente, se vuoi sottoporti ad una visita di controllo durante la gravidanza, potrai farlo senza problemi e vale lo stesso anche per la pulizia professionale.

Al giorno d’oggi la donna in dolce attesa può tranquillamente sottoporsi ai trattamenti odontoiatrici, anche quelli che prevedono degli esami a raggi X. Tuttavia, se si può rimandare dopo il parto sarebbe meglio farlo, in via del tutto precauzionale.

Quali sono le norme per una buona igiene orale?

Per seguire una buona igiene orale bisogna tener conto di alcune regole fondamentali. Prima di tutto, al contrario di come molti pensano, i denti vanno spazzolati in senso verticale e non in senso orizzontale, e ricordati di farlo ogni volta dopo i pasti se ne hai la possibilità.

In secondo luogo, ti consigliamo di fare degli sciacqui con un buon collutorio disinfettante dopo che ti sei lavata i denti così da assicurarti la rimozione dei batteri.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons