Loading...

Come ottenere il passaporto per il bambino e per il minorenne

passaporto bambinoViaggiare con i bambini? Perché no? Al contrario di quello che si potrebbe pensare si tratta di un’esperienza davvero unica, a patto che però vi sottoponiate agli iter burocratici necessari per chi va all’estero.

Dallo scorso 27 Giugno 2011 non è più valida infatti l’iscrizione del bambino sul passaporto di uno dei genitori. Si può viaggiare dunque sia in area Schengen sia in area extra-EU soltanto se il minore é provvisto di documento. Vediamo insieme dunque come muoverci per fare il passaporto al nostro bambino.

La durata del passaporto per minori

Per quanto riguarda innanzitutto la durata, sappiate che si tratta di una procedura che non dovrete ripetere molto spesso. Siamo infatti davanti a:

  • Durata di 3 anni per i bambini da 0 a 3 anni;
  • Durata di 5 anni per i minori dai 3 ai 18 anni.

Dove fare domanda

La domanda per il passaporto può essere fatta online sul sito Agenda Passaporto. Dato che non è possibile registrare minori attraverso il sito, sarà necessario inserire le credenziali e le informazioni di uno dei due genitori, che sarà poi quello che si presenterà a ritirare il passaporto e a gestire i documenti.

Il resto delle operazioni però, badate bene, devono essere svolte necessariamente a nome del minore.

I documenti necessari

Come ogni iter burocratico che si rispetti, è assolutamente necessario preparare la debita documentazione:

  • Modulo stampato della richiesta di passaporto. Serve però quello per minorenni, che sarà firmato dai genitori. Occhio: quello per minori è separato da quello per i maggiorenni;
  • Documento di riconoscimento oppure autocertificazione che il minore è proprio figlio;
  • 2 foto del bambino in formato tessera. Devono essere identiche e il più possibile recenti;
  • Pagamento del contributo amministrativo: 73,50€ in forma di valore bollato. Si deve acquistare prima di presentare la documentazione;
  • Pagamento su c/c di 42,50€ per il passaporto ordinario. Il versamento va fatto sul c/c 67422808 intestato al Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro. Alla voce causale dovremo inserire “importo per il rilascio del passaporto elettronico”.

Assenso

Per il rilascio del passaporto è necessario l’assenso di entrambi i genitori, a meno che uno dei due non abbia perso la patria potestà. L’assenso deve essere firmato davanti al pubblico ufficiale. Si può operare per delega, con una fotocopia di un documento, un originale di assenso e una firma in originale.

Nel caso cui invece sia problematica la relazione tra i due genitori, si può comunque ottenere il nulla osta dal giudice tutelare.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons