Loading...

Come si misura la Temperatura Basale?

temperatura basaleLa temperatura basale è fondamentale per comprendere il funzionamento del proprio ciclo e dunque riuscire a pianificare i giorni più fecondi nei quali, nel caso in cui si voglia ottenere una gravidanza, avere rapporti sessuali con il proprio partner.

Misurarla è un’operazione abbastanza semplice, a patto di avere a disposizione la strumentazione adatta (niente di trascendentale, non preoccupatevi) e di essere precise tanto nella misurazione quanto nella scelta del momento della giornata in cui verrà effettuata suddetta misurazione.

La strumentazione

In farmacia possono essere acquistati degli speciali termometri che sono messi a punto proprio per questo tipo di misurazione. È sconsigliabile utilizzare un termometro specifico, in quanto i termometri tradizionali sono in genere troppo poco precisi per misurazioni del genere.

Il termometro non costa che pochi euro e può essere trovato in ogni farmacia del nostro Paese.

Quando fare la misurazione?

La misurazione della temperatura basale va effettuata appena ci si sveglia, ancor prima di mettersi in posizione seduta sul letto. Scegliere sempre lo stesso identico momento è di fondamentale importanza per avere una misurazione che ci permetta di studiare in modo preciso il nostro ciclo.

Come fare la misurazione?

La misurazione più efficace è quella per via rettale o per via vaginale. Vi consigliamo la seconda, che vi spiegheremo come effettuare per avere un risultato attendibile.

Divaricate le gambe e inserite il termometro disinfettato nella vostra vagina, e mantenetelo nella stessa posizione e alla stessa altezza fino alla fine della misurazione. Il termometro dovrà essere ben inserito e raggiungere circa la metà del canale vaginale.

Una volta effettuata la misurazione, si potrà rimuovere senza problemi, pulendolo accuratamente prima del prossimo utilizzo.

Importante appuntare tutte le misurazioni

Le misurazioni vanno annotate su un diario che permette di tenere traccia delle oscillazioni della temperatura basale a seconda del giorno. Una volta che avrete registrato la temperatura per un numero sufficiente di giorni sarete pronte per pianificare il concepimento con il vostro partner.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons