Loading...

Complesso di Edipo: cause, manifestazioni ed eziologia

complesso di edipoIl complesso di Edipo è un’intuizione-formalizzazione della scuola freudiana della Psicologia, che fu messa nero su bianco da Jung, primo degli allievi dello psicologo viennese.

Si tratta di un complesso di cui tutti parlano, di cui tutti discutono, ma che in pochi conoscono, neanche a grandi linee. È per questo motivo che noi di MammaPerfetta abbiamo deciso di preparare un piccolo articolo che vi aiuti quanto meno a comprendere le basi di questo importantissimo punto della storia del pensiero e della psicologia.

La teoria, in soldoni

La teoria che sottende al Complesso di Edipo è relativamente semplice: la maturazione psicologica del bambino avverrebbe attraverso una sorta di identificazione col genitore del suo stesso sesso (e dunque la mamma per le bambine e il papà per i bambini).

Durante questa fase, fino ai 3 anni, i bambini vivrebbero un desiderio di doppio tipo: da un lato desidererebbero la morte del genitore dello stesso sesso, e dall’altro vorrebbero possedere esclusivamente il genitore che invece è di sesso opposto.

Si tratta di una teoria piuttosto difficile da comprendere per chi non possiede le basi (e anche gli argomenti più avanzati) della psicologia, ma di cui si parla purtroppo a sproposito con estrema frequenza, pur non afferrandone neanche gli aspetti più banali.

Il tabù dell’incesto

Altri studiosi, come Claude Levi-Strauss, hanno sottolineato come la pulsione potrebbe essere effettivamente sottolineata dal fatto che ogni cultura del mondo pone un tabù nei confronti del rapporto incestuoso, il cui divieto potrebbe far presupporre il sentore di possibilità per quanto affermato da Jung e Freud (con il primo che però abbandonò la teoria praticamente da subito).

Oggi superata?

La teoria del complesso di Edipo si può ritenere completamente superata, e sostituita da quella che è una visione più complessa dello sviluppo sessuale e relazionale dei bambini in tenera età. Non si tratta più, sebbene qualcuno ne riconosca la validità di base, di una rozza teoria sessuale, ma di una teoria che coinvolge più aspetti dello sviluppo relazionale del nostro piccolo.

È necessario, come genitori, conoscere le basi di questa teoria? No, assolutamente, in quanto la pedagogia moderna ignora quasi completamente questo tipo di teorie, in quanto non fondamentale per comprendere l’approccio da tenere come educatori dei nostri bambini.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons