Loading...

Cosmetici per la pelle dei bambini: quali caratteristiche devono avere

La pelle dei bambini è molto delicata e fisiologicamente molto diversa da quella di un adulto: fino ai 12 anni, infatti, non vengono prodotte secrezioni sebacee.

Quindi la pelle di un bambino è priva di SEBO e senza la lubrificazione di quella particolare pellicola idroacidolipidica presente nella pelle degli adulti, risulta essere particolarmente secca.

Inoltre, la parte più superficiale dell’epidermide del bambino è più sottile rispetto a quella di un adulto; per questa ragione è più delicata ed esposta agli agenti fisici e atmosferici.

Quali cosmetici prediligere…

Queste caratteristiche accompagneranno la pelle di un bambino per molto tempo, almeno fino all‘adolescenza; è per tanto necessario scegliere pochi ma preziosi cosmetici, con ingredienti semplici e naturali.

Fino al primo anno di vita il neonato ha bisogno di pochi cosmetici:

  1. Olio pulente. Serve per pulire la pelle di corpo, viso e testa del bambino; deve essere privo di profumazioni, come per esempio l’olio di mandorle dolci.
  2. Amido di riso puro, è adatto alla pulizia della pelle del neonato; da sciogliere nell’acqua del bagnetto.
  3. Pomata allo zinco, per proteggere dalle irritazioni da pannolino. Lo stesso prodotto per il bagno, può tranquillamente essere usato fino ai 12 anni, ma per comodità (non sempre si ha la possibilità di fare un bagno) si può ricorrere ad un sapone fluido neutro delicato ed ecobio. Il sapone deve essere privo di tensioattivi ( cioè delle sostanze capaci di abbassare la tensione superficiale di un liquido) e poco schiumoso con basse percentuali di profumi. Per i capelli si può utilizzare uno shampoo privo di tensioattivi e eccessive profumazioni, usarlo diluito e risciacquarlo immediatamente.

…e quali è meglio evitare

Da evitare assolutamente sono i cosmetici contenenti siliconi, petrolati, tensioattivi aggressivi e sostanze che possono cambiare le normali e sane funzioni della pelle.

Le etichette vanno studiate attentamente, e ingredienti come Paraffina, vaselina, minerali oil, triclosan, glycol, siliconi vanno evitati, cosi come sigle quali: PEG, MEA, TEA, DEA.

Questi termini indicano sostanze tendenzialmente di origine petrolifera che possono avere effetti allergenici, causare dermatiti o causare una variazione della funzionalità della pelle.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons