Loading...

Covid: come comportarsi con i bambini

Il Covid-19 indica la malattia infettiva causata da un virus appena scoperto appartenente all’ampia famiglia dei Coronavirus (CoV), che invece conoscevamo già.

Essi sono virus respiratori che possono causare malattie di diversa entità e hanno questo nome per via delle punte a forma di corona che sono presenti sulla loro piccola superficie.

Si sente parlare di Coronavirus e relativa malattia ad esso legata ormai da mesi: si leggono notizie continuamente, si ascoltano pareri, giudizi, consigli…

Il risultato di tutta questa mole di informazioni, difficili da filtrare e gestire, è una discreta confusione ed un perenne senso di ansia.

La cosa diventa ancor più intricata quando i soggetti da considerare non siamo noi ma i nostri figli e i bambini in generale.

Non allarmarli ma informarli

La prima regola aurea nella gestione di una pandemia è non creare agitazione. Questo vale in particolare per i bambini che non hanno gli strumenti necessari per decodificare messaggi complessi come questo.

I piccoli vanno assolutamente informati sui fatti in modo sincero e chiaro, ma senza spaventarli e infondendo in loro sempre una dose di sicurezza. Non ricevere spiegazione alcuna dagli adulti, in un clima palesemente teso, genererebbe ansie e preoccupazioni.

Cosa devono sapere

I bambini devono poter avere gli strumenti per fronteggiare una situazione complessa. È importante, quindi, che oltre al COSA combattere vengano informati anche sul COME farlo.

“Addestrarli” al rispetto delle regole pare essere l’unica strada attualmente percorribile. Far in modo che alcuni sani comportamenti diventino spontanei e naturali renderà più semplice la vita dei nostri piccoli.

  • Distanziamento sociale. In virtù di questo, devono imparare che gli amichetti si vedono, è possibile giocare con loro, ma è meglio non abbracciarsi: meglio trasformarli in sorrisi, occhiolini o sonore risate;
  • Norme igieniche. Siamo abituati a dire ai bambini di non infilarsi le dita nel naso, di non mettere in bocca le mani sporche, ma queste ovvie raccomandazioni hanno acquistato un altro (e più amaro) sapore;
  • Uso della mascherina. Questa regola sembra essere la più divertente per lo spirito fantasioso dei bambini. Mascherine colorate e divertenti possono trasformare uno scomodo obbligo in qualcosa di simpatico e giocoso.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons