Loading...

Denti gialli del bambino: cause e rimedi

denti gialli bambinoSpesso tendiamo a dare meno importanza all’igiene e alla salute orale dei bambini, dato che dopotutto la dentizione dei primi anni di vita è temporanea e va sostituita (se ne occupa il corpo)dopo poco tempo.

Si tratta però di un approccio fondamentalmente sbagliato (e vedremo tra poco anche il perché), che può causare problemi importanti, come ad esempio appunto il fenomeno dei denti gialli nel bambino.

Ed è proprio di questo che ci occuperemo nel corso dell’articolo di oggi: quali sono le cause dei denti gialli nel bambino e come si può intervenire per andare a risolvere il problema?

Vediamo insieme come muoverci.

Le cause dei denti gialli nel bambino

Le cause di ingiallimento dei denti del bambino possono essere in realtà diverse, tutte però di carattere non cronico e soprattutto tutte che possono essere risolte senza troppi problemi, a patto di voler davvero cambiare passo con l’igiene orale dei nostri piccoli.

  • La prima causa, la più comune, è la scorretta igiene orale. I bambini sono un po’ restii a lavarsi i denti e i genitori un po’ restii a imporsi. Il risultato è l’ingiallimento dei denti dovuto alla sporcizia e all’azione di determinati batteri che possono contribuire alla formazione della placca;
  • Eccesso di fluoro: si tratta in realtà di un problema molto raro, che però può andare a far ingiallire i denti del bambino;
  • La presenza di infezioni del cavo orale;
  • l costante consumo di cibi troppo zuccherini, che attraggono batteri e che possono dunque far diventare i denti gialli;
  • In alcuni casi, infine, si può trattare di problemi a livello epatico, che però sono anch’essi decisamente rari.

Come si può rimediare ai denti gialli?

Innanzitutto, se non è stato ancora fatto, è d’obbligo rivolgersi al proprio dentista pediatrico. Una volta analizzata la situazione, sarà proprio lui ad interessarsi della questione e ad indicare quali sono i percorsi terapeutici più indicati per andare a porre riparo a questa situazione.

Non si dovrebbe però farsi prendere dall’ansia e dalla preoccupazione: si tratta di un problema che può essere facilmente risolto e che non ci chiede che recarci dal nostro dentista pediatrico per comprendere cosa si celi dietro l’evidente fenomeno dell’ingiallimento.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons