Loading...

Dermatite atopica nei bambini: sintomi, cause e rimedi

dermatite atopicaLa dermatite atopica è una condizione patologica che si manifesta con eczemi diffusi sulle braccia, sul volto, sul petto e più in generale su tutto il corpo.

Si tratta di una condizione che in genere colpisce i bambini fino a 6 anni e che, essendo una patologia cronica, tende poi a ripresentarsi durante l’adolescenza e l’età adulta.

Siamo davanti, purtroppo, ad una patologia dalla difficile diagnosi e per la quale, almeno per il momento, la medicina non ha risposte definitive ed efficaci.

Vediamo insieme perché si soffre di dermatite atopica, perché si manifesta, come si manifesta e come alleviarne i sintomi.

Cause sconosciute, o quasi

La dermatite atopica può essere causata, secondo la letteratura scientifica, da un numero così alto di fattori da renderli praticamente inutili in fase di diagnosi. Da un lato, infatti, abbiamo dermatiti atopiche causate da reazioni tipicamente allergiche, dove il fattore è ereditato nella stragrande maggioranza da genitori o parenti prossimi che potrebbero soffrire anche loro di dermatiti o comunque di fenomeni allergici.

Dall’altro lato, invece, potrebbe esserci una componente batterico/virale tra le cause di questa dermatite.

La risultante è che le cause non aiutano in alcun modo i medici né in fase di diagnosi né in fase di cura, rendendo la dermatite atopica (e gli eczemi che ne derivano) una delle patologie più difficili da curare.

Come si manifesta?

Le manifestazioni della dermatite atopica sono piuttosto tipiche: eczemi, ovvero gonfiori rossi distribuiti su tutta la pelle. Questi gonfiori possono causare molto prurito e anche bruciore, motivo per il quale il bambino potrebbe tendere a grattarsi con insistenza, aumentando la gravità degli eczemi stessi.

Gli eczemi possono anche trasformarsi in bolle e pustole contenenti pus, anche in questo caso, molto irritanti e causanti prurito.

Ma si può curare?

La dermatite atopica è purtroppo una condizione cronica, il che vuol dire che non esistono al momento cure che permettono di eliminarla del tutto. Anche chi riesce a far rientrare le manifestazioni come eczemi e irritazioni in genere tende a rivivere gli stessi problemi più avanti con l’età, ad esempio durante l’adolescenza o durante la fase precedente la terza età.

Quello che si può cercare di fare è contenere gli eczemi e le manifestazioni di questa dermatite, che possono essere efficacemente combattute utilizzando creme a base di cortisone. Si tratta di creme, però, che devono essere prescritte dal dermatologo e che quindi non possono essere né acquistate né utilizzate per proprio conto.

L’importanza della visita con il dermatologo

La visita del dermatologo è di fondamentale importanza, in quanto è lui l’unico specialista in grado di stabilire con esattezza se si tratti o meno di dermatite atopica e al tempo stesso di indicare quali siano i possibili percorsi di meglioramento, se non di cura.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons