Loading...

Dieta, bambino e sovrappeso: la guida minima

bambino sovrappesoQuando si parla di ”dieta”, si tende a pensare a regimi estremamente restrittivi che sono tesi tutti a far perdere peso al soggetto che vi si sottopone.

Oggi parliamo di un caso particolare, ovvero della dieta per i bambini, un argomento particolarmente spinoso, perché si incrocia sia con concezioni errate che riguardano il peso ritenuto corretto dei bambini, sia con problematiche di carattere scientifico.

Vediamo di cercare di capire insieme quello che c’è da sapere sulla dieta e i bambini, ovvero quando è necessaria, come muoversi e se ci si può organizzare da soli invece di attendere il consulto con uno specialista.

L’obesità infantile: un problema che dilaga

Il primo punto con il quale siamo sicuramente costretti a fare i conti è l’obesità infantile. Si tratta di un problema relativamente nuovo, soprattutto dalle nostre parti, uno di quei problemi che colpiscono oggi circa il 5%, con il 20% che è comunque in sovrappeso. Parliamo di un bambino su quattro o cinque, un dato che potrebbe interessare anche i nostri piccoli.

Per l’educazione all’alimentazione corretta

I governi di tutta Europa si stanno muovendo nella direzione di rendere l’educazione all’alimentazione corretta un must nella formazione scolastica. Si tratta di sforzi importanti, ma che possono essere vanificati da un’alimentazione assolutamente non adeguata a casa. I rischi sono quelli di avere cibo sano a scuola, per poi rimpinzare di cibi troppo grassi o zuccherati i nostri bambini.

Prima della dieta: un corretto stile di vita

Prima di poter pensare alla dieta è altrettanto fondamentale dare al nostro bambino le basi per un corretto stile di vita. Sarebbe ideale infatti indirizzare il nostro piccolo allo sport sin dalla più tenera età, permettendogli di avere una dieta complessa e anche calorica, perché dopotutto quello che si ingerisce verrà bruciato.

Bimbo in sovrappeso: necessario l’intervento del dietologo

Al contrario di quello che ci hanno provato a far credere le nostre nonne, ”grasso” non vuol dire ”sano”. Un bambino in sovrappeso ha molte probabilità in più di essere un adulto in sovrappeso, con tutto quanto ne consegue a livello di problemi di carattere fisico e cardiocircolatorio.

Il sovrappeso del bambino, se ravvisato dal medico, deve essere immediatamente sottoposto all’attenzione del dietologo che indicherà la via più giusta per far tornare il nostro bimbo in salute.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons