Loading...

Disegnare: come insegnare le tecniche base ai bambini

Uno degli strumenti più importanti che un bambino ha a disposizione per esprimere i suoi sentimenti e le proprie emozioni è il disegno. Attraverso un foglio e una penna un bambino riuscirà a far capire molte cose ancor prima di iniziare a parlare.

Attraverso il disegno il bambino riesce ad esprimere anche la sua creatività. Basteranno gli strumenti giusti e le opportune indicazioni per cominciare. Importante, in questo percorso, è assecondare i suoi desideri e aiutarlo ad osservare quello che lo circonda.

In base alle diverse età ci sono diversi tipi di approcci da poter utilizzare per insegnare le tecniche base ad un bambino e avvicinarlo al disegno. Vediamo insieme quali sono.

Primi approcci

La prima considerazione, che per gli adulti sembra scontata, è che i bambini non sanno su cosa si disegna. Bisogna fornirgli gli giusti strumenti come fogli di carta, matite, colori e/o pennarelli, spiegare e far vedere loro come funzionano permettendogli di sperimentare. I bambini osservano molto.

Quando un bambino comincia a disegnare, in genere, quello che rappresenta non è chiaro. Potrebbe risultare un semplice scarabocchio agli occhi di un adulto, ma per loro potrebbe rappresentare molto altro.

È importante non criticare il loro lavoro, ma valorizzarlo ed elogiarlo. Inoltre è importante non imporre mai determinati disegni, proprio per permettergli di esprimere la loro fantasia.

Tecniche base

Un bambino che comincia a disegnare impara a copiare diverse figure. Quindi sarà facile per lui rappresentare un cerchio o una linea ondeggiata che è disegnata sullo stesso foglio. Ovviamente non sarà esattamente uguale, ma così imparerà ad usare lo spazio del foglio.

Verso i primi 4 o 5 anni, invece, un bambino riuscirà già a disegnare forme più precise come quadrati, rettangoli o cerchi. Una tecnica per insegnar loro a colorare potrebbe essere calcare il contorno della figura con un pennarello per poi colorare l’interno con un colore a matita.

Altra tecnica interessante potrebbe essere far ricopiare un disegno che a loro piace, magari di un libro illustrato o un cartone animato, e chiedergli di rappresentarlo su un foglio o un cartellone in modo più piccolo o più grande, a seconda della dimensione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons