Loading...

Dolore e fitte al Fianco Sinistro in gravidanza: qual è la causa?

dolore sinistro gravidanzaGravidanza vuol dire anche dolori, e oggi ci occupiamo di quelli al fianco sinistro, che potrebbero averci creato già qualche preoccupazione.

Vediamo insieme i motivi del dolore al fianco sinistro durante la gravidanza, se sia possibile contenerli con rimedi naturali e soprattutto se debbano essere o meno fonte di preoccupazione.

Le cause possibili del dolore al fianco sinistro

Tra le cause di questo dolore ne troviamo diverse, da valutare attentamente con il proprio medico curante per arrivare ad una diagnosi che, una volta individuato il problema, riuscirà anche ad indirizzarci verso una possibile cura:

  • Se si tratta di dolore alla parte alta, sul petto diciamo, potremmo avere problemi di carattere cardiaco o respiratorio. È il caso dell’angina pectoris, un dolore al cuore che non è però segnale di alcun tipo di patologia in corso. Anche una brutta bronchite può causare dolori alla parte sinistra del petto, senza che sia per forza di cose indice di qualche preoccupante patologia.
  • Se invece interessano il lato sinistro dell’addome, potremmo essere di fronte a problemi della milza, ad un ulcera gastrica oppure a problemi relativi a contrazioni del diaframma. In questo caso, spesso, il dolore è però causato dalla compressione degli organi interni causata, soprattutto successivamente al terzo mese, dall’espansione dell’utero.
  • Se i dolori sono invece a carico della gamba e del gluteo, siamo molto probabilmente di fronte a casi di infiammazione al nervo sciatico, anche questa molto comune durante la gravidanza.

Non siamo davanti, in genere, a cose molto preoccupanti: avvertire dolori, anche al lato sinistro del nostro corpo, è assolutamente normale durante la gestazione.

Come porvi rimedio?

Ogni dolore che riteniate non naturale è degno dell’attenzione del vostro ginecologo e del vostro medico. Trattandosi però di sintomi estremamente generici, sarà prima il caso di ottenere una diagnosi accurata di quello che sta avvenendo nel nostro corpo, per poi intraprendere la terapia giusta.

Non possiamo in alcun modo, senza conoscere la vostra storia medica e soprattutto le vostre attuali condizioni di salute, consigliarvi rimedi che funzionino sempre e comunque.

Se si tratta di dolori superficiali, possiamo indicarvi degli impacchi caldi, utilizzando una borsa dell’acqua, che almeno momentaneamente e fino a quando avrete compreso la natura del problema, vi aiuteranno a superare le fasi di dolore acuto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons