Loading...

Dolori intestinali durante la gravidanza: che fare?

pain pregnancyLa gravidanza è un momento delicato per tutte le future mamme. Spesso possono comparire dei fastidi che rendono l’esperienza dell’attesa meno piacevole del previsto.

I fastidi intestinali sono tra i sintomi più comuni che le mamme lamentano durante il periodo della gravidanza. Cosa provoca il dolore e cosa bisogna fare per alleviare il fastidio? In questo articolo vi parleremo delle cause più comuni di dolori all’intestino e dei rimedi più indicati.

Le cause

I dolori all’intestino sono molto comuni durante le prime settimane. I livelli del progesterone aumentano e provocano il rilassamento dell’apparato digerente. A causa della digestione lenta, l’intestino e lo stomaco si affaticano e potrebbero provocare dolori e fastidi.

Una digestione lenta causa anche l’aumento dei gas all’interno dell’intestino e, di conseguenza, aumenta le possibilità di sentire dolore. Anche durante le ultime settimane potreste avvertire dolore e fastidio a causa della crescita dell’utero che, aumentando di dimensioni, va a premere su stomaco e intestino causando dolore. Anche la presenza di un virus intestinale potrebbe causarvi dolore.

In alcuni casi, molto più rari, il dolore all’intestino potrebbe essere causato da problemi seri, come:

  • Minacce d’aborto;
  • Gravidanza ectopica;
  • Preeclampsia.

In genere queste patologie sono associate non solo al dolore, ma anche ad alcuni sintomi specifici, come:

  • Perdite di sangue;
  • Ipertensione;
  • Edema.

Se avvertite dolore alla zona dell’intestino e notate anche delle macchie di sangue sugli slip, avvertite immediatamente il ginecologo. Le perdite potrebbero essere del tutto normali o essere un sintomo di una patologia grave.

I rimedi

L’alimentazione è un rimedio utilissimo per tenere a bada il dolore intestinale, cercate di mangiare almeno 5 volte al giorno e di fare pasti leggeri.

Mangiando poco e spesso, digerirete meglio e aiuterete l’intestino a lavorare correttamente. Per aiutare l’intestino, cercate di consumare cibi leggeri e ricchi di vitamine e probiotici, come:

  • Yogurt, bianco e intero;
  • Finocchi;
  • Insalate;
  • Carni bianche e/o carni magre;
  • Broccoli.

Evitate invece i cibi e le bevande che vengono digeriti lentamente o che aumentano la presenza di gas nell’intestino, come:

  • Pane;
  • Pasta;
  • Biscotti;
  • Pizza;
  • Cibi fritti;
  • Alimenti acidi;
  • Bevande gassate e acide;
  • Dolci.

Per qualsiasi dubbio, anche quelli riguardo la dieta, ricordatevi di consultare il vostro medico e il vostro ginecologo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons