Loading...

Due mesi senza ciclo e test negativo? Una guida alla comprensione

test-gravidanza-no-cicloSe il vostro ciclo è ormai assente da più di 8 settimane e tutti i test di gravidanza sono risultati negativi, è normale che sentirsi un po’ agitate. E’ una situazione anomala, non ci fidiamo dei test comprati in farmacia e in alcuni casi temiamo anche per la nostra salute.

Niente paura. Nel grosso dei casi non c’è molto da preoccuparsi. E’ vero, i test possono fallire, ma potrebbe esserci qualcosa di più, e di meno impegnativo rispetto ad una gravidanza.

Prolattina alta

La prolattina è un ormone rilasciato dal nostro corpo mentre stiamo allattando. E’ un ormone che inibisce l’ovulazione e che quindi impedisce a molte donne che allattano di avere un ciclo regolare. 

Potrebbe essere il tuo caso. Non sono poi così anomali casi in cui la prolattina viene prodotta anche se di allattamento non ce n’è nemmeno l’ombra.

Puoi fare un semplice test. Strizzate un po’ i vostri capezzoli,  e nel caso in cui rilascino una sostanza biancastra simile al latte, il colpevole del nostro ciclo mancato potrebbe essere proprio la prolattina.

Andate dal vostro ginecologo, la situazione può essere risolta con un breve periodo di cura.

Stress fisico ed emotivo

Dietro ad un ciclo mancato per 2 mesi con  test negativi di gravidanza, potrebbe nascondersi uno stress fisico o emotivo. Se sei particolarmente affaticata la risposta potrebbe essere proprio lì.

Non solo stress, perché nel caso in cui tu abbia iniziato serie di esercizi fisici particolarmente faticosi, questi potrebbero interrompere la regolarità del ciclo.

Gravidanza

I casi sono veramente pochissimi, ma è possibile che i test di gravidanza diano falsi negativi. Anche se ne hai provati diversi, c’è una minima possibilità che in realtà ti stiano dando risultati errati, magari perché il livello di ormoni da misurare è ancora piuttosto basso.

Andare dal ginecologo

In ogni caso la cosa giusta è quella di andare immediatamente dal tuo ginecologo. E’ meglio controllare con uno specialista quello che sta avvenendo nel tuo corpo. Non c’è bisogno di allarmarsi, ma è necessario risalire alle cause di quello che stai affrontando.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons